Lecce-Milan 2-2, Pioli: “Infortuni, non me lo spiego! Musah perché…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Altra rimonta subita dal Milan: Stefano Pioli ha commentato il 2-2 di Lecce ai microfoni di DAZN e in conferenza stampa

Il Milan pareggia (e quasi perde) una partita praticamente già vinta a Lecce: i punti nelle ultime 4 partite sono 2 e la crisi in campionato per Stefano Pioli continua. L’allenatore rossonero, intervenuto nel post-partita ai microfoni di DAZN e a quelli dei giornalisti in conferenza stampa, ha commentato così il 2-2 tra Lecce e Milan del Via del Mare: per Pioli, la squadra è stata “troppo frenetica” nel secondo tempo, permettendo ai giallorossi di rientrare in partita. Di seguito, le parole del mister.

Lecce-Milan vista da Stefano Pioli

LA PARTITA: “Non sono assolutamente soddisfatto. Nel secondo tempo abbiamo giocato con una frenesia che non ci contraddistingue. Dovevamo controllare meglio la partita e gestire meglio la palla. Abbiamo avuto due occasioni per andare sul 3-0. Abbiamo gestito troppo poco la palla, abbiamo concesso spazio agli avversari e loro ci hanno punito. Abbiamo preso un gol uguale identico su calcio d’angolo come martedì col PSG. Sono errori che stiamo pagando a caro prezzo. Le occasioni per chiudere la partita ci sono state, il 3-0 probabilmente avrebbe chiuso la gara. Il non esserci riusciti doveva farci tenere una compattezza migliore. Purtroppo ancora una volta non siamo riusciti a vincere una partita che potevamo vincere”.

SPINA STACCATA: “Non può essere un gol subito, in una partita in cui cercavi di comandare, a farti perdere tutto quello che stavi facendo. Eppure vedi anche nel secondo gol, avevamo palla noi, c’era un compagno a terra, potevamo gestirla meglio. Potevamo buttare la palla per far intervenire i soccorsi e invece hai perso gol. Stiamo commettendo errori di frenesia e lucidità che non ci hanno fatto vincere due partite che potevamo vincere. Essere andati in vantaggio di due gol in quasi due partite consecutive e non essere riusciti a portarle a casa ci dispiace e ci penalizza”.

CONTINUITA’: “Ci dobbiamo lavorare, stiamo perdendo dei punti che ci penalizzano in classifica e ci allontanano dalla vetta, sono situazioni che dovremo affrontare bene e lavorarci bene. È normale che quando ti vedi sfuggire delle partite che pensi, sbagliando, di avere in mano poi puoi perdere anche un po’ di lucidità: non dovrebbe succedere ma invece è quello che è successo nel finale. Dobbiamo migliorare, qui e a Napoli avevamo un doppio vantaggio e abbiamo portato a casa due pareggi. Dobbiamo essere più concentrati per tutti e 95 i minuti altrimenti il campionato diventerebbe difficile”.

LECCE-MILAN 2-2, LE PAGELLE: ILLUSIONE E RIMONTA, COSI’ NON VA

Infortuni, Reijnders, Musah

Oltre al film di Lecce-Milan, un film già visto troppe volte in questa stagione, Stefano Pioli si è concentrato sulle prestazioni di alcuni singoli e sul tremendo problema infortuni che da 3 anni complica e di parecchio le stagioni della squadra.

INFORTUNI E MUSAH: “Calabria e Leao hanno avuto risentimenti ai flessori, entrambi da valutare. Ho messo Musah e non Florenzi perché era più adatto al livello di passo e velocità all’unico giocatore del Lecce che poteva crearci difficoltà a livello di queste situazioni. In questo momento non ho una spiegazione per tutti questi infortuni, non può essere solo sfortuna, giocando così tanto e con questo stress i rischi si alzano ma ne stiamo subendo tanti”.

REIJNDERS: “Ha degli ottimi tempi di inserimenti. È un giocatore tecnico ed intelligente. Che deve essere un giocatore efficace in zona offensiva questo sì, oggi l’ha fatto e poteva pure fare più gol. Deve assolutamente continuare così perché è un giocatore di grande qualità”.

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate