“Abisso, due errori gravissimi!”: Marelli e la moviola di Lecce-Milan

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

La moviola di Lecce-Milan è lunghissima: l’ex arbitro Luca Marelli ha commentato i due errori del direttore di gara Abisso

Il richiamo al VAR dell’arbitro Rosario Abisso ha evitato la sconfitta al Milan: il gol annullato al Lecce per fallo di Piccoli su Thiaw è stato analizzato nel dettaglio da Luca Marelli. L’ex arbitro ed ora opinionista DAZN ha giudicato non solo questo episodio, ma anche quello del cartellino rosso arrivato nei confronti di Olivier Giroud, punito da Abisso per aver ecceduto nelle proteste dopo un mancato fischio su un palese fallo di mano di Pongracic. Due errori gravi quelli commessi da Abisso in Lecce-Milan 2-2: il motivo spiegato da Luca Marelli.

“Step on foot” ed errore grave

GOL ANNULLATO AL LECCE: “Attenzione alla posizione di Abisso al momento del contatto tra Thiaw e Piccoli: non vede assolutamente nulla. Il motivo dell’annullamento è il classico “step on foot“, che è stato sicuramente casuale e possiamo definire negligente: l’arbitro Abisso l’aveva mancato completamente e il VAR l’ha corretto. Questo è un errore arbitrale, il pallone andava calciato lungo e non poteva non seguirlo. Per quanto riguarda il contatto in sé e per sé, possiamo dire che è leggero e che il difensore del Milan Malick Thiaw si alza subito. Posso essere d’accordo, ma la linea è sempre quella: il VAR interviene sempre in questi casi, l’abbiamo visto la settimana scorsa in Juventus-Verona, sono due falli diversi ma la ratio è la medesima”.

ABISSO E GIROUD: “Ormai siamo abituati a vedere i giocatori che si aiutano con le braccia. Se un difensore si aiuta con le mani a marcare l’avversario e tocca il pallone, se ne assume la responsabilità: è un errore abbastanza grave di Abisso. Per quanto riguarda le proteste, non possiamo sapere cosa abbia detto Giroud e questo è un discorso che prescinde dall’errore, che resta abbastanza grave”.

LECCE-MILAN 2-2, PIOLI: “INFORTUNI, NON ME LO SPIEGO! MUSAH PERCHE’…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate