Furia Lecce, gridano in 3: “VAR diabolico, favola rovinata!”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il Lecce non ci sta e protesta ai microfoni di DAZN dopo il gol annullato nel finale del 2-2 contro il Milan: il presidente Sticchi Damiani polemico

Non è andato giù in casa Lecce il gol del 3-2 annullato contro il Milan. L’autore del gol Piccoli, l’allenatore dei giallorossi Roberto D’Aversa e il presidente del club Saverio Sticchi Damiani hanno espresso ai microfoni di DAZN nel post partita di Lecce-Milan tutto il disappunto e la rabbia sportiva per la decisione di Abisso. Di seguito, le parole dei protagonisti.

CONFRONTO CURVA-MILAN A LECCE, SALA: “NON COME A LA SPEZIA”

Lecce-Milan, parlano D’Aversa e l’autore del gol Piccoli

D’AVERSA: “Io dico solamente che dopo un primo tempo dove abbiamo concesso due situazioni per far gol, la prima da fallo laterale e la seconda su una palla schizzata. Nel secondo tempo i ragazzi sono stati bravissimi a recuperarla e a vincerla sul campo. Poi però purtroppo l’episodio l’avete visto tutti, non lo voglio commentare. Ai ragazzi ho chiesto di riprenderci quello che avevamo lasciato a Roma. Questi ragazzi hanno dimostrato ancora una volta voglia e condizione fisica ottimale. Anche questa settimana abbiamo giocato un giorno prima prima. Il Milan ha giocato martedì ma ha la rosa per farlo. Sono veramente contento e felice. Per me abbiamo vinto stasera. Queste partite così possono finire in goleada ma siamo stati bravi a riprenderla. Speriamo che questi punti alla fine non pesino sulla lotta salvezza”.

PICCOLI: “Un po’ di dispiacere, secondo me il gol era regolare e si vede. Erano tre punti pesantissimi, dobbiamo cercare di fare punti anche contro le big ed il Milan è una big, lotta per la vittoria dello Scudetto e quindi c’è molto rammarico. Rivedendo anche dal video lui si rialza e non mi sembra neanche che abbiano protestato i giocatori del Milan. Dobbiamo essere più furbi su alcune situazioni, però quando c’è un gol regolare non possiamo farci nulla. Dopo su altre situazioni bisogna essere più furbi, dispiace”.

“ABISSO, DUE ERRORI GRAVISSIMI!”: MARELLI E LA MOVIOLA DI LECCE-MILAN

Le parole del Presidente del Lecce

STICCHI DAMIANI: “Il finale è stato una favola, una magia che ci eravamo costruiti con tanta fatica ma rovinata da un utilizzo del VAR che sta diventando diabolico. Una cosa che ho detto tempo fa: se si utilizza il VAR per spaccare il capello nei confronti del Lecce allora lo si deve fare anche nei confronti delle altre squadre. Adesso in poi ogni volta che il Lecce subirà un gol cercheremo un pestone che sarà come in Lecce-Milan di questa sera. Io parlo di regole, si sta prendendo una direzione in cui se si vuole cercare un dettaglio minimo allora lo si trova: ci sono partite in cui questo episodio non viene controllato, altre partite in cui questo episodio autorizza il VAR a rovinare una bella favola di calcio. Un tiro da 35 metri che ti permette di ribaltare il risultato contro il Milan in una situazione magica… sinceramente un utilizzo così del VAR rovina la favola del calcio”.

ANCORA SUL VAR: “Devo essere necessariamente lucido nell’esame dell’episodio, non bisogna dare alibi a nessuno. Da un po’ di anni sto cercando di trasmettere una cultura del rispetto delle regole e della classe arbitrale, anche a costo di essere tacciato dai miei tifosi come un presidente che non sbatte i pugni e non urla al complotto. Io continuo sulla strada del voler portare avanti questo tema della compostezza, in questo mio percorso però vado anche un po’ aiutato. Per me è difficile continuare ad essere credibile con la tifoseria tutte le volte in cui cerco di trovare una risposta logica agli episodi che quest’anno più che mai stanno avvenendo. Sull’episodio di oggi so già la lettura che ci verrà proposta, non me ne faccio niente del fatto che ci verrà detto che c’è stato un mezzo pestone”.

LECCE-MILAN 2-2, PIOLI: “INFORTUNI, NON ME LO SPIEGO! MUSAH PERCHE’…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate