Milan, gol e polemiche: con chi ce l’aveva Leao?

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il Milan trova la sua prima rete in Champions League con Leao. Esultanza molto polemica del portoghese dopo il gol

Finalmente, alla quarta partita del girone, il Milan ha trovato la prima rete in questa edizione della Champions League dopo il doppio 0-0 contro il Newcastle e il Borussia Dortmund e il netto 3-0 inferto dal PSG. Questo primo gol del Milan porta la firma di Rafael Leao, che in rovesciata batte Donnarumma. Questo gol corona un primo tempo eccellente, soprattutto tra centrocampo e attacco, per il Milan, capace di creare diverse occasioni da gol e di tenere altissimo il ritmo della partita per tutti i 46 minuti della prima frazione di gioco. I rossoneri sono stati premiati dal ritorno di Loftus-Cheek, che ha giganteggiato in mezzo al campo nel primo tempo. In generale, la preparazione della gara sembra molto buona, con gli uomini di Pioli in grado di essere pericolosi a più riprese dalle parti di Donnarumma.

BRAMBATI: “SU PIOLI ZERO EQUILIBRIO! SICURI CHE LEAO SIA UN LEADER?”

Il gol di Leao

Rafael Leao ha messo a segno una rete di pregevolissima fattura. Il gol del pareggio lo ha trovato proprio l’attaccante, senza dubbio uno dei migliori in campo nel primo tempo. L’azione nasce proprio dai piedi del portoghese, che ha ricevuto palla a centrocampo con le spalle girate alla porta avversaria. Con una delle sue mosse, però, è riuscito a girarsi e a far fuori due uomini, tra cui il suo diretto marcatore Marquinhos. Da lì parte la classica sgasata di Leao, che percorre molto rapidamente tutta la metà campo avversaria. Al limite dell’area il portoghese decide di appoggiarsi su Olivier Giroud. Il francese, dopo un primo controllo, si è portato avanti il pallone e ha calciato rasoterra verso la porta avversaria. Donnarumma si è sdraiato e ha parato il pallone, non riuscendo però a trattenerlo. La palla, che a quel punto si è alzata, è rimasta nella zona di Rafael Leao, che si è coordinato e ha colpito la sfera in rovesciata. Nonostante i due uomini del PSG sulla linea e Donnarumma che provava a recuperare la posizione, la palla ha preso una traiettoria che ha beffato tutti e si è insaccata per l’1-1 del Milan.

“TU SEI QUESTO?”, “MA COME FAI A DIRLO?!”: MILAN, È COLPA DI LEAO?

L’esultanza polemica

Ciò che ha fatto discutere, oltre alla bellezza del gol, è stata l’esultanza del calciatore portoghese. Dopo la rete, infatti, Leao ha festeggiato la rete mettendosi un dito davanti alla bocca in segno di silenzio. Non è chiaro se l’attaccante ce l’avesse con qualcuno in particolare ma l’impressione è che fosse il classico gesto contro le critiche piovute su di lui da tifosi, opinionisti e addetti ai lavori. Anche il noto giornalista Gianluca Di Marzio, sul suo sito gianlucadimarzio.com, ha avuto la stessa impressione: “In un momento particolarmente difficile l’attaccante portoghese ha trovato una rete pesantissima. L’esultanza non è però di pura gioia ma molto polemica. L’ex Lille negli ultimi giorni è stato infatti molto criticato, anche dai tifosi del Milan. Per questo Leao ha deciso di esultare zittendo il pubblico. Una risposta pesante alle critiche ricevute, ma anche alla stessa curva rossonera”.

(VIDEO) LEAO FURIOSO CON PIOLI: NON LO TENGONO IN TRE!

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Leao Milan

Ultime news

Notizie correlate