Il gioco con F. Galli: “Milan, scelgo Leao, Gabbia e Loftus-Cheek” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Due domande e tre scelte per Filippo Galli: per il suo Milan (di questa stagione e della prossima) seleziona Rafa Leao, Matteo Gabbia e Ruben Loftus-Cheek

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Rossonera a margine della presentazione del suo libro “Il mio calcio eretico: Dai trionfi con il Milan al lavoro con i giovani”, Filippo Galli si è prestato a un pour parler sugli attuali giocatori del Milan.

Le risposte del campione: tra il recente passato e il prossimo futuro

Facciamo un gioco: siamo a inizio luglio a Milanello e puoi andare da un solo giocatore. A chi affideresti la scossa iniziale per far ripartire il Milan?

“È facile: a Rafa Leao, ovviamente. È un giocatore straordinario, un talento incredibile e quindi andrei da lui per provare a dargli quella continuità che spesso gli è mancata”.

Invece, chi è giocatore di questa stagione che ti ha più sorpreso e quello che ha reso meno secondo le tue aspettative?

“Matteo Gabbia mi ha sorpreso ancor più di quanto mi aspettassi, e tra l’altro è un ragazzo che è cresciuto nel nostro settore giovanile. E poi forse Loftus-Cheek ha avuto un momento di calo, perché all’inizio ci aveva illusi e poi… Non ha fatto male, assolutamente. Ha fatto un’ottima stagione, ma mi aspettavo ancora qualcosa in più”.

Ultime news

Notizie correlate