Milan, Leao da agente di mercato: “Vi racconto il tentativo per Cancelo”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Rafael Leao ha raccontato di quella volta che ha provato a convincere Cancelo di venire al Milan: “Gli piaceva Milano…”

Rafael Leao farebbe di tutto per il Milan, anche provare a strappare l’attuale giocatore del Barcellona Joao Cancelo. L’attaccante rossonero si è raccontato in una lunga intervista a Fabrizio Romano: dall’importanza di Ibrahimovic, fino al legame con i tifosi del Milan. Leao si è lasciato andare anche ad un aneddoto di mercato, raccontando di quella volta che ha tentato di convincere Cancelo a venire al Milan ai tempi del Manchester City.

Il tentativo di Leao

Hai mai convinto qualcuno a venire al Milan?

“In Nazionale parlavo con Cancelo, perché ha giocato con l’Inter e mi ha detto che gli piace molto Milano e il Milan, perché è un grande club e se ne rendeva conto quando giocava nei derby, ma mi diceva che gli piaceva anche quando era piccolo. Allora gli dissi di venire a giocare al Milan, ma mi rispose che sarebbe stato difficile, giocava al Manchester City… io ci ho provato. La nostra nuova era al Milan è fatta di giovani giocatori con talento, Cancelo è a metà e pensavo sarebbe stato perfetto per noi”.

Ultime news

Notizie correlate