Adani: “Leao come Ronaldo!” Cassano risponde: “Non lo sa fare…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Nel corso della trasmissione BoboTV su Twitch, Adani e Cassano hanno parlato della possibilità di Leao di migliorare i suoi numeri col Milan

Rafa Leao potrà aumentare il suo bottino stagionale di gol con la maglia del Milan rispetto all’anno passato? E’ quello che si chiedono in molti. Nel corso della trasmissione BoboTV su Twitch, anche Lele Adani e Antonio Cassano hanno parlato della possibilità di Leao di migliorare i suoi numeri col Milan.

Adani sul ruolo di Leao nel Milan

“Qualche mese fa parlavamo della posizione di Leao. Il gol che fa Leao contro la Roma è un gol che fa il primo Cristiano Ronaldo quando va a fare il centravanti, perchè è un gol con l’uomo che ti marca in area di rigore, in rovesciata, che denota acrobazia, fiducia e posizione…tu devi prendere quella posizione e devi colpire in quel modo sapendo di averla. Lui dice che l’ha provato tante volte quel gol lì e finalmente ce l’ha fatta. Io dico questo: Leao nel Milan non fa il centravanti, al Lille giocava un po’ punta però poi ha dimostrato di stare a suo agio coi piedi sulla linea laterale.

Io non dico che non ha quella posizione, perchè lui sta bene in quella zona, ma io dico quello che Pioli ha già detto: Leao deve andare in area. Può fare le sue volate, però se l’azione è dall’altra parte deve andare a fare la punta. Quel gol lì è un gol alla Cristiano Ronaldo, perciò mi chiedo se Leao, quel tipo di posizione e di conclusione, da attaccante, la può fare con più frequenza nel Milan o no? Per me deve!”.

La risposta di Cassano

“Secondo me Lele lui non ce l’ha quello, non si sa muovere da attaccante, non sa andare a chiudere l’azione. Il suo comfort è sulla linea, 1vs1, butta la palla avanti e non lo prendi più, a differenza di Cristiano Ronaldo che saltava, era cattivo, calciava destro e sinistro bene e che già da esterno sinistro faceva quel tipo di lavoro…era un killer, voleva segnare, Leao no. Lui si specchia molto, aspetta di fare la giocata, è un altro tipo di giocatore. Secondo me Leao non arriverà mai a farlo quel ruolo la e soprattutto per poter giocare lì, a livello di intelligenza calcistica, ti deve piacere stare in mezzo al traffico.

Non è una seconda punta che parla con la palla, non ti sa fare l’uno-due, che va dentro oppure ti imbuca…è un giocatore che ha bisogno del suo spazio, della linea dietro di lui. Io non lo vedo giocare più centrale perchè quando ha giocato più vicino a Giroud ha sempre fatto fatica. Lì dentro devi avere il passaggio veloce, guardare l’azione prima che ti arrivi la palla per sapere dove darla, come smarcarti…a sinistra ha molto più tempo per agire. Secondo me lui non avrà mai i 15-20 gol a stagione da esterno”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Leao Milan BoboTV

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate