Milan, Biasin su Leao: “Sbagliate la critica, deve scegliere lui”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Fabrizio Biasin entra nelle dinamiche delle critiche a Rafa Leao: l’appello ai tifosi del Milan e non solo

Rafa Leao è il giocatore del Milan che più fa discutere e che, probabilmente, farà sempre discutere per il suo potenziale e quanto questo si rispecchia nel suo rendimento. Ogni stagione che passa si contraddistingue per le critiche che il portoghese riceve e alle quali non esita rispondere a tempo debito. Oggi il tema è trattato anche da Fabrizio Biasin, che in un editoriale per Tuttomercatoweb sceglie di scendere in difesa del giocatore. Di seguito, un passaggio della sua riflessione.

“C’è chi ancora discute Leao. Ed è giusto, per carità. Ma, per cortesia, non attaccatelo per questioni caratteriali. Dunque, il giornalista sposta il focus: “Se proprio ha un problema non è relativo a ‘quanto si impegna’, semmai a ‘dove si colloca sul campo'”. Quindi, il punto sarebbe un altro: È un micidiale esterno che, però, viene giudicato come una prima punta. Diventa vittima di chi giudica solo in base al numero dei gol. Parere perdibile e del tutto soggettivo”. Infine, chiude: “Se vuole avvicinare il numero dei grandi attaccanti… deve scegliere di fare l’attaccante“.

Ultime news

Notizie correlate