“Gran parte in gruppo, poi si è sganciato”: Milan, le ultime su Leao

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Milan, come sta Rafa Leao? L’inviato di Sky Sport dà le ultime sulle condizioni del portoghese a due giorni dall’Atalanta

Sabato sera, alle ore 18, il Milan scenderà in campo al Gewiss Stadium contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini: potrà contare su Rafa Leao, almeno dalla panchina? Oggi è difficile dirlo, il portoghese viene valutato giorno dopo giorno in seguito alla lesione subita l’11 dello scorso novembre. E infatti, ogni allenamento spuntano novità e soprattutto aggiornamenti sulle sue condizioni. A darle da Milanello c’è questo pomeriggio Manuele Baiocchini, inviato di Sky Sport per informare i tifosi milanisti, orfani della propria stella da tre partite tra campionato e Champions League.

ATALANTA-MILAN TRA INFORTUNI E RECUPERI: SARÀ  DE KETELAERE – LEAO?

Quanto si sapeva IERI

Nel pomeriggio di ieri, lo stesso giornalista aveva parlato così:

“In vista di Atalanta-Milan, resta il dubbio grande se possa essere già tra i convocati Leao. Io credo che vederlo da titolare sia complicato, bisogna capire se Stefano Pioli lo porterà con la squadra perché comunque Leao, guardando i numeri, è un giocatore decisivo per questo Milan. Abbiamo preso in considerazione le ultime due stagioni, questa in corso e la scorsa, da quando sostanzialmente il portoghese è diventato “campione” e abbiamo visto che la media punti dei rossoneri crolla fortemente quando lui non è in campo. 0.86 senza Leao contro l’1.87 con Leao. Il Milan senza la sua ala sinistra titolare ha giocato 7 volte quest’anno collezionando appena 2 vittorie, nelle ultime due contro Fiorentina e Frosinone, e 5 sconfitte”.

Quanto si sa OGGI

Soprattutto, però, conta sapere quel che ci si può sbilanciare (ancora poco) sulle possibilità di convocazione per il match di Bergamo. Queste, a proposito, le parole che ha pronunciato oggi Baiocchini:

“Notizia importante dal campo, perché l’allenamento è appena finito. Rafa Leao si è allenato con la squadra per gran parte dell’allenamento. Ha fatto il riscaldamento, ha fatto tutta la parte atletica e poi si è sganciato per la parte tattica e la partitella. Però Leao sta molto meglio e, a quanto sembra, domani si aggregherà alla squadra. Poi al termine dell’allenamento di domani deciderà se convocarlo o meno”.

Infine, conclude con un parere personale:

“A sensazione, lo porterà a Bergamo. Ma probabilmente non giocherà dal primo minuto. Lo porterà in panchina”.

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate