Leao, Di Stefano: “C’è l’esito del provino: la titolarità sarebbe profonda forzatura”