Condò: “Il Milan mi incuriosisce, farà lo sforzo per Leao?”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto nel post partita di Milan-Salisburgo ai microfoni di Sky Sport, il giornalista Paolo Condò ha commentato il passaggio del turno del Milan, che arriva agli ottavi di finale di Champions League 9 anni dopo l’ultima volta. Nell’analizzare il match, il giornalista si è concentrato su due singoli in particolare: Olivier Giroud e Rafael Leao.

LEGGI QUI ANCHE   -IBRAHIMOVIC SBOTTA IN PANCHINA: “TU NON DEVI PARLARE”-

Queste le parole di Condò: “Nei momenti decisivi Olivier Giroud ha dimostrato che non trema. D’altronde è un campione del mondo… Quello che deve fare ora il Milan è spingersi più in la per tenere in rosa Rafael Leao, cosa che i rossoneri non hanno potuto fare con Donnarumma. Sono curioso di vedere se verrà fatto questo sforzo in più per il portoghese. Il Milan però ha tanti giocatori che ancora devono dare il meglio e migliorare”.

LEGGI QUI ANCHE   -SAN SIRO RINGRAZIA: CHE INCASSO PER MILAN-SALISBURGO!-

Anche Fabio Capello ha parlato dell’ennesima grande prestazione del francese in una partita che aveva un peso diverso dalle altre: “Giroud è un bomber e stasera lo ha dimostrato. Maldini parla da professore: i giocatori lo capiscono, è uno che trasmette mentalità vincente. Credere, credere credere”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Paolo Condò

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate