Baiocchini: “Leao, domani giorno decisivo! Pioli non ha fretta perché…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervenuto da Milanello per Sky Sport24, Manuele Baiocchini ha fatto il punto sul recupero di Rafael Leao in vista di Atalanta-Milan

Dopo la lesione al bicipite femorale accusata contro il Lecce, Rafael Leao è molto vicino al rientro in campo. Il portoghese è clinicamente guarito, ma ora dovrà gestirsi nella fase di riatletizzazione per evitare pesanti ricadute in un momento già molto delicato della stagione rossonera dal punto di vista degli infortuni. Intervenuto da Milanello per Sky Sport24, Manuele Baiocchini ha fatto il punto sul recupero di Leao in vista di Atalanta-Milan.

ATALANTA-MILAN, ANSIA LEAO? IL QUOTIDIANO FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

La media punti senza Leao

“In vista di Atalanta-Milan, resta il dubbio grande se possa essere già tra i convocati Leao. Io credo che vederlo da titolare sia complicato, bisogna capire se Stefano Pioli lo porterà con la squadra perchè comunque Leao, guardando i numeri, è un giocatore decisivo per questo Milan. Abbiamo preso in considerazione le ultime due stagioni, questa in corso e la scorsa, da quando sostanzialmente il portoghese è diventato “campione” e abbiamo visto che la media punti dei rossoneri crolla fortemente quando lui non è in campo. 0.86 senza Leao contro l’1.87 con Leao. Il Milan senza la sua ala sinistra titolare ha giocato 7 volte quest’anno collezionando appena 2 vittorie, nelle ultime due contro Fiorentina e Frosinone, e 5 sconfitte.

ATALANTA-MILAN TRA INFORTUNI E RECUPERI: SARA’ CDK-LEAO?

Le ultime sul recupero

Questo fa capire quanto sia fondamentale il recupero del portoghese, che però oggi ha continuato in un lavoro personalizzato sul campo. Trattandosi di un infortunio muscolare c’è grande cautela, anche perchè non si vuole rischiare nulla in un momento di tantissimi infortuni in casa Milan. Se non dovesse farcela con l’Atalanta, tutto sarebbe rinviato alla partita di Champions contro il Newcastle. La situazione va monitorata giorno per giorno, domani bisognerà capire se continuerà a svolgere lavoro a parte oppure se riuscirà ad aggregarsi alla squadra. A quel punto mancherebbero un paio di giorni alla partita di Bergamo e crescerebbero le possibilità di vedere in campo Leao sulla sinistra. C’è anche da dire che Chukwueze sta facendo molto meglio rispetto all’inizio della stagione, quindi magari non c’è tutta questa fretta di recuperarlo, pur essendo un giocatore fondamentale. Il nigeriano sta dando un po’ di continuità e quindi Pioli non vuole rischiare nulla”.

(VIDEO) LEAO ESULTA AL RITMO DELLA SUD: “FORZA MILAN ALE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate