Lazio-Milan, una sola volta alla 27ª: il curioso precedente

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Lazio-Milan si disputò alla 27ª giornata anche nella stagione 1998-99 e diede il via alla strepitosa rimonta Scudetto dei rossoneri

Quella di questa sera sarà solamente la seconda volta nella storia in cui la sfida tra Lazio-Milan va in scena alla 27ª giornata di Serie A. Vi è dunque un unico precedente di questo scontro a questo punto della stagione, un precedente che, in qualche modo, sorride ai rossoneri.

La partita

Era la stagione 1998-99. La Lazio arrivava a questa sfida in testa alla classifica, con 55 punti. All’inseguimento dei biancocelesti c’era la Fiorentina, a quota 50, e il Milan, con 48 punti. Al triplice fischio del direttore di gara, il tabellone dello stadio Olimpico di Roma segnava il punteggio di 0-0. Questo pareggio pareva porre fine ale speranze di rimonta dei rossoneri.

La rimonta

Nei successivi 7 turni di campionato, però, il rendimento degli aquilotti calò. La Lazio raccolse solamente 13 punti, con 4 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte. Il Milan, invece, ingranò le marce alte e fece bottino pieno, con 21 punti. Grazie a questo filotto, i rossoneri riuscirono a strappare dalle mani un titolo che pareva già vinto ai capitolini, cucendosi sulla maglietta il sedicesimo scudetto della propria storia.

Ultime news

Notizie correlate