il 08/04/2023 alle 12:15

Laurienté: “Diventerò come Leao e Kvaratskhelia! I miei due idoli giocavano nel Milan…”

0 cuori rossoneri

Intervistato dall’edizione di Sportweek in edicola oggi, l’ala del Sassuolo Armand Laurienté ha parlato di Leao, di Kvaratskhelia, Mbappé e dei suoi idoli (entrambi ex giocatori del Milan).

Laurienté Milan

Laurienté sui momenti difficili prima di emergere
“Il momento del dubbio arriva. Quando non giochi, quando fai fatica perché non sei in forma. Ma c’è sempre una prova che ti permette di recuperare fiducia in te stesso. Fin da piccolo ho pensato di avere le qualità per fare qualcosa di buono nel calcio ed è stato proprio nei giorni difficili che più ho creduto in me. Spero di ispirare i bambini della Guadalupa, l’isola da cui arrivano i miei genitori. È vero che sono nato in Francia ma, se ce l’ho fatta io, possono farcela anche loro, che pure vivono in un posto che sembra lontano da tutto. Le mie origini non mi hanno creato problemi nel calcio e nella vita: non ho mai trovato barriere che si frapponessero tra me e le mie aspirazioni. Se hai qualità e voglia, in Francia nessuno ti mette i bastoni tra le ruote, da qualunque parte tu provenga”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – NASTI: “SEGNO A COSENZA E MI RIPRENDO IL MILAN! PIOLI CREDEVA IN ME, POI PERO’…”

Sulle difficoltà del campionato italiano
“Non ho avuto molto tempo per studiare: appena arrivato sono stato messo in campo. Ho la fortuna di giocare in una squadra che esalta le mie qualità: velocità e uno contro uno. Dionisi mi ripete di andare avanti. Vuole che provi a saltare il difensore. Il dribbling per me è una possibilità. Quando non c’è il passaggio immediato, ho la possibilità di cercarlo attraverso un dribbling. Ma non è un obbligo”.

Laurienté su Kvaratskhelia e Leao
“Sono efficaci. Guardandoli si capisce come conoscano i propri punti di forza e sappiano esaltarli, nascondendo invece le debolezze. Sono i due migliori esterni della Serie A. Per arrivare al loro livello, devo aumentare la mia efficacia. Ma sono appena arrivato: ho ancora del tempo. E io? In questa stagione, che è già adesso la migliore della mia carriera, sto cominciando a capire cosa sfruttare per fare la differenza in campo. Il dribbling, per esempio: non fine a se stesso, ma per arrivare all’assist o al tiro. Perché sono nella mia miglior stagione, alla prima fuori dalla Francia? Ci ho pensato e non so dare una risposta. Forse, semplicemente, ognuno ha una propria strada da percorrere, e io sono arrivato all’età giusta nel posto giusto”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – MILAN-EMPOLI, LA MOVIOLA: C’ERA RIGORE SU THEO! IL LABIALE DELL’ARBITRO FA DISCUTERE

Sul rapporto con Mbappé
“Non si parlava tanto del futuro, ma degli allenamenti, delle partite, di calcio in generale… Lui era un grande fan di Cristiano Ronaldo. E si parlava della scuola. Mbappé aveva voti migliori dei miei. In campo era già avanti rispetto a tutti, si vedeva che sarebbe diventato un grande. Giocavamo in squadre diverse, ma per me era ed è una fonte di ispirazione. Soprattutto perché al talento naturale ha unito tanto, tanto lavoro per arrivare al livello in cui è oggi. Siamo finiti in stanza insieme perché avevamo fatto uno stage a Rennes. Ci siamo conosciuti là, ci siamo ritrovati a Clairefontaine e, quando è arrivato il momento di assegnare le camere, ci siamo guardati e abbiamo detto agli istruttori: noi due stiamo insieme. Non ci sentiamo più ma, se ci incontrassimo, sono sicuro che ci abbracceremmo”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – ADANI CRITICO DOPO MILAN-EMPOLI: “ORIGI, CHE DELUSIONE! QUESTO TURNOVER…”

Gli idoli di Laurienté
“Erano due: Ronaldo il Fenomeno e Robinho. Il primo non ho avuto modo di vederlo tanto, sono andato a recuperare qualche suo video. Mi piaceva per un motivo semplice: con la palla sapeva e poteva fare qualunque cosa. Robinho mi piaceva invece perché era un giocatore di livello pur essendo piccolino fisicamente. E io, quando stavo a Clairefontaine, ero alto appena 150 centimetri…”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Laurienté Milan

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *