il 13/02/2023 alle 09:07

La mamma di Zaniolo: “Si sarebbe ridotto l’ingaggio, anche per il Milan”

0 cuori rossoneri

Uno dei tormentoni del gennaio calcistico è stato Nicolò Zaniolo e il suo futuro lontano da Roma e dal club giallorosso. Prima cercato da Milan e Bournemouth, poi fuori rosa e successivamente andato al Galatasaray.

mamma zaniolo

Oggi, sua madre Francesca Costa ha voluto fare chiarezza in un’intervista al Corriere dello Sport. Queste le sue parole: “Voglio chiarire un aspetto: Nicolò si sarebbe ridotto l’ingaggio, o avrebbe chiesto gli stessi soldi della Roma, per il Milan o il Tottenham. Ma quelle società non hanno trovato l’accordo con il club giallorosso. A quel punto c’era il Bournemouth: non è vero che ci hanno offerto cinque milioni a stagione, ma quando mai”.

LEGGI QUI ANCHE – FURIA ALLEGRI, DÀ LE SPALLE ALLA PARTITA PER ZITTIRE UN TIFOSO (VIDEO)

Nicolò però si è rifiutato di incontrare i manager inglesi. “Io sono nel calcio da tempo, anche mio marito faceva il calciatore: le trattative le fanno gli agenti. E infatti il procuratore di mio figlio li ha incontrati”.

Prima ha detto no, poi sì. “Questo è vero, ma quando li abbiamo richiamati loro avevano preso già un altro”.

E a questo punto per Zaniolo compare il Galatasaray. “Una scelta che è stata quasi immediata perché ci hanno fatto sentire subito fiducia e sostanza. Volevano Nicolò, volevano chiudere, non è stato difficile metterci d’accordo”.

E adesso inizia la vostra nuova vita: “La vita è quella di Nicolò, non la mia, o di mio marito. Perché anche questa è una cosa da specificare: noi lo supportiamo, ci confrontiamo, siamo i suoi genitori. Ma le scelte sono le sue, sempre”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

mamma zaniolo

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *