Moretto: “Krunic-Milan, mai vicini al rinnovo!”: occhio al sostituto

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il matrimonio tra Krunic e il Milan è sempre più vicino al termine: la società ha già individuato il possibile sostituto

Non sembra esserci più spazio per Rade Krunic al Milan: Pioli non lo vede più come una prima scelta e la società si sta già muovendo sul mercato. Ormai è da quest’estate che si parla del forte pressing del Fenerbahce, la finestra buona potrebbe essere quella di gennaio e il rinnovo è lontano come riportato da Matteo Moretto. Non è finita qui, il Milan avrebbe già individuato il dopo Krunic, che arriverebbe però in estate.

BRAIDA: “MILAN, BASTA ALGORITMI! SERVONO GIOCATORI TOP E DIRIGENTI…”

Niente rinnovo per Krunic

Matteo Moretto ha fatto il punto della situazione.

“Al netto di un reparto che vedrà sempre più spesso il tridente Musah-Reijnders-Loftus, Rade Krunic non è più intoccabile. Anzi. A gennaio, se dovesse arrivare un’offerta anche inferiore ai 10 milioni, può partire. Rade Krunic non ha solo perso protagonismo all’interno dell’ecosistema di Stefano Pioli ma nelle ultime settimane (forse mesi) ha anche nutrito un certo mal di pancia legato a quello che sarebbe potuto essere e non è stato nel corso del mese estivo. Krunic ha un accordo col Fenerbahçe da inizio agosto, e da allora non è cambiato assolutamente nulla. Serve un’offerta ufficiale al Milan, che sta ancora aspettando. È probabile che i due club ne parlino prossimamente. Milan-Krunic mai vicini ad un rinnovo con adeguamento.  Il Milan è sempre stato chiaro e trasparente, non c’è mai stata una trattativa in quel senso, e adesso alcuni malumori vengono al pettine. Il centrocampista non è più inamovibile, e non è più incedibile. A gennaio può succedere di tutto, con la Turchia chiaramente in prima linea. Ricordiamo che Rade Krunic ha un contratto in scadenza nel giugno 2025”.

Il Milan guarda avanti: occhi puntati in Germania

Qualcosa si è rotto tra il Milan e Krunic. Il bosniaco è stato un jolly fondamentale per Stefano Pioli, ma questa prima parte di stagione ha fatto capire che per il tecnico non è più una prima scelta. Il centrocampista, non sentendo più tutta questa fiducia, è pronto ad accettare l’offerta del Fenerbahce, che però deve accontentare la società di via Aldo Rossi dal punto di vista economico. Se il club turco si presenterà con un’offerta adeguata, allora la finestra di gennaio potrebbe davvero essere quella buona per i saluti tra Krunic e il Milan. Secondo quanto riportato da calciomercato.com, la squadra di Gerry Cardinale avrebbe già individuato il possibile sostituto. Al momento il Diavolo si sente al completo a centrocampo, ma per l’estate è pronto l’affondo per Assan Ouédraogo dello Schalke 04. Il tedesco piace tantissimo a Moncada e il club farà di tutto per trovare un accordo in vista dell’estate.

“GRAN PARTE IN GRUPPO, POI SGANCIATO”: MILAN, LE ULTIME SU LEAO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate