Il Fenerbahce ripiomba su Krunic! Attenzione alla contropartita

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il Fenerbahce insiste e stavolta valuta l’inserimento di una contropartita: qual è la situazione intorno a Krunic?

Dopo un’estate all’assalto, il Fenerbahce non si è ancora arreso e vuole portare in Turchia Rade Krunic. Il centrocampista è uno dei pupilli di Stefano Pioli, che già nell’ultima sessione di calciomercato ha manifestato a più riprese al volontà di non privarsi dell’ex Empoli. La duttilità del bosniaco è sempre stato un valore aggiunto per il tecnico del Milan. In questa stagione, però, Krunic è più “bloccato” nella posizione di mediano, regista davanti alla difesa. Questa scelta è anche dettata dal fatto che in questo momento i rossoneri sono privi di un vero e proprio titolare nel ruolo. In mezzo nei tre di centrocampo, infatti, si sono alternati già 4 giocatori diversi quest’anno: Krunic, Adli, Musah e Reijnders. Per tutti e 4, però, si è trattato di un adattamento rispetto al loro ruolo naturale. Basti pensare che Krunic gioca trequartista nel 4-2-3-1 della nazionale bosniaca. Nonostante la stima di Pioli per lui, però, il club turco non molla il centrocampista e pensa di aver trovato il modo giusto per convincere il Milan alla cessione.

FENERBAHCE, CHE FAI? SU KRUNIC IL MILAN NON CAMBIA IDEA, MA…

Idea contropartita: arriva un difensore?

Il Fenerbache, per la prima volta, sta valutando di inserire anche un contropartita tecnica nell’affare, oltre ai soldi. Stando a quanto riportato dal portale turco Sporx, il nome di Krunic resta al primo posto per il club di Istanbul. Nonostante nel mercato di gennaio sia più difficile muoversi rispetto all’estate, i turchi sono pronti a riprovarci già da questo inverno, dopo i tentativi falliti di convincere il Milan a cederlo lo scorso agosto. Ora, però, starebbero pensando di inserire nella trattativa anche Ferdi Kadioglu, terzino sinistro mancino classe 1999. I rossoneri avrebbero effettivamente bisogno di un terzino che potesse far rifiatare Theo Hernandez in qualche occasione, ma ne complesso mercato di riparazione non è la priorità della società di via Aldo Rossi.

KRUNIC-MILAN, RINNOVO IN STALLO! SIRENE DAL CALCIOMERCATO

Il ruolo di Dzeko

Esattamente come in estate, anche Edin Dzeko sta rivestendo un ruolo molto importante in questa trattativa. L’ex centravanti di roma e Inter è connazionale di Rade Krunic. I due sono molto amici e il centravanti sta agendo quasi fosse un “intermediario” per convincere l’ex Empoli a raggiungerlo nel capoluogo turco. Il centrocampista aveva già manifestato apprezzamento per la meta, ora vedremo se questo si ripeterà nel rpossimo mese di gennaio e se il Milan deciderà di rinunciare a lui a stagione in corso.

TREVISANI: “KRUNIC 38 PARTITE? MILAN, REPARTO SCADENTE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate