Krunic via a gennaio? Il Fenerbahce insiste, il dato invita all’addio

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Krunic non sembra più centrale nei piani di Pioli, il Fenerbahce non lo ha mai mollato: una statistica lo allontana sempre di più

Si avvicina il mercato di gennaio e il Milan dovrà essere una delle squadre più attive viste le tante assenze: Rade Krunic vacilla, alla fine cederà al pressing del Fenerbahce? Il centrocampista era uno degli inamovibili per Pioli, ultimamente invece le scelte sembrano andare in altre direzioni. Le trattative per il rinnovo sono in stallo e Krunic potrebbe veramente raggiungere al Fenerbahce il connazionale Edin Dzeko. A suggerire l’allontanamento c’è anche una statistica: il Milan viaggia molto di più senza l’ex Empoli.

ANCORA MALE DONNARUMMA: INTERVENTO KILLER E ROSSO DOPO 10 MINUTI!

Sirene turche: il Fenerbahce aumenta il pressing

La storia d’amore tra Krunic e il Milan potrebbe essere al capolinea, la trattativa per il rinnovo non è mai decollata: da una parte la proposta dei rossoneri da 2 milioni di euro netti l’anno più 500mila di bonus e dall’altra la richiesta del bosniaco da 3 milioni di base fissa. In questa situazione si è inserito il Fenerbahce, il club turco ci prova con insistenza da quest’estate offrendo uno stipendio superiore e più centralità nel progetto. La squadra di Istanbul si sta facendo aiutare anche da Edin Dzeko, l’ex Inter si sta muovendo da intermediario nella trattativa, provando a convincere il connazionale sulla metà. La finestra di gennaio potrebbe essere quella del via libera come riporta calciomercato.com, il rendimento di Krunic è in calo, il rinnovo è lontano e il rientro di Bennacer tranquillizza la società. Il Fenerbahce è pronto a rilanciare e questa volta ha buone possibilità di riuscita.

Krunic, un peso per il Milan?

Chi segue il Milan sa quanto Stefano Pioli stimi Rade Krunic, apprezzato per la sua duttilità e per la lettura calcistica. Il tecnico rossonero ci ha rinunciato difficilmente nella sua esperienza al Diavolo, adattandolo anche da trequartista, sfruttando le sue doti di inserimento. Qualcosa sta cambiando e a testimoniarlo ci sono i 90 minuti di panchina contro il Frosinone. Non solo, nell’ultimo periodo Pioli lo sta chiamando meno in causa, preferendo Pobega o Adli. Una statistica potrebbe spiegare questa scelta, il Milan in questa stagione ha raccolto molti risultati positivi quando il bosniaco non veniva schierato: Cagliari, Lazio, Genoa, PSG in casa, Fiorentina e l’ultima con il Frosinone. I passi falsi vengono in concomitanza con una sua presenza: Juventus, PSG in trasferta, Napoli, Udinese, Lecce e l’ultima in Champions contro il Borussia Dortmund. I 2 gol presi si sono verificati appena dopo il suo ingresso per sostituire Thiaw.

“COLLOQUIO IBRA-FURLANI, DUE ASPETTI DA CAPIRE”: RETROSCENA DAZN

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate