Kimmich: “Sto bene al Bayern, ma quando c’era Ancelotti…”

DiGiacomo Todisco

Giu 12, 2022

Interviste – Joshua Kimmich è una delle colonne portanti della formazione bavarese. Anche con l’arrivo di Julian Nagelsmann ha continuato ad essere un titolarissimo del Bayern Monaco.

Eppure, non sempre è stato così. Carlo Ancelotti ha sempre avuto riscontri positivi dai giocatori che ha allenato, fatta eccezione proprio per il club tedesco. Nonostante i 3 titoli vinti in Germania (un campionato e due Supercoppe), resta la stagione della quale probabilmente anche lo stesso tecnico conserva meno bei ricordi rispetto alle altre.

LEGGI QUI IL PARAGONE DI ZACCARDO: “HA LE CARATTERISTICHE DI LEAO”

Il centrocampista tedesco, in un’intervista concessa a So Foot, ha parlato del suo futuro, che alcuni vedono lontani dalla Germania. Nel suo discorso, Kimmich ha poi ricordato quei tempi con il tecnico ex Milan: Sarebbe una sfida interessante lasciare la Germania. Non so cosa accadrà tra qualche anno, però al Bayern mi sento bene, pur pensando comunque di fare nuove avventure in futuro. Nel 2016/2017 giocavo poco. Non giocavo quanto avrei voluto e in quel periodo ho pensato di andarmene. Poi se ne andò Carlo Ancelotti e tornai ad essere titolare. Abbiamo vinto tutto e da lì non ho mai più pensato ad un addio”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan