Kessié all’Al-Ahli, incassa (poco) anche il Milan: ecco perché

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Dopo una anno molto complicato al Barcellona, Frank Kessié si è trasferito all’Al-Ahli, in Arabia Saudita: anche il Milan incassa da questa cessione

Come tanti altri giocatori in questa sessione di calciomercato, anche Frak Kessié si è fatto abbagliare dal denaro offerto dall’Arabia Saudita e ha lasciato il Barcellona in direzione Al-Ahli. Il centrocampista ivoriano, arrivato la scorsa estate in Spagna a parametro zero, ha vissuto una stagione decisamente travagliata in Catalogna. Le presenze in Liga sono state 28, ma giocando solamente 973 minuti, dato che veniva buttato nella mischia spesso e volentieri a gara in corso. Essendo ai margini al Barellona, Kessié ha deciso di sposare il progetto (e il denaro) dell’Al-Ahli, preferendo questa soluzione rispetto alle altre offerete sul suo tavolo, come quella della Juventus. Questa cessione in Arabia Saudita va a vantaggio anche del Milan.

Kessié all’Al-Ahli, al Milan 187.000 euro come contributo di solidarietà

Frank Kessié è un nuovo calciatore dell’Al-Ahli. Il centrocampista lascia il Barcellona a titolo definitivo per circa 12,5 milioni di euro e va in Arabia Saudita a guadagnarne circa 14 a stagione. Per il Barcellona si tratta di una bella plusvalenza, dato che l’ivoriano era arrivato a parametro zero. Anche Milan e Atalanta, però, guadagnano qualcosa da questa cessione, come spiega Calcio e Finanza. Ai rossoneri verrà infatti riconosciuto il contributo di solidarietà, che spetta alle società che hanno avuto come tesserato il calciatore in questione dal 12° al 23° anno di età, e consiste nel 5% della cifra di ogni trasferimento, ad eccezione dell’indennità di formazione, che vedrà coinvolto il giocatore. Il Milan, dal trasferimento di Kessie all’Al-Ahli, andrebbe a incassare poco più di 187.000 euro per aver avuto il giocatore dal 21° al 23° anno di età. Qualcosa andrà anche nelle casse di Atalanta e Cesena, i club in cui ha militato prima dei rossoneri.

I problemi al Barcellona e il motivo della cessione

Partita sotto i migliori auspici, si è chiusa dopo solo un anno l’avventura spagnola di Franck Kessiè, che l’estate scorsa fa sbarcava a Barcellona da svincolato dal Milan e ora lascia l’Europa per firmare con l’Al Ahli, in Arabia Saudita. Il quotidiano catalano Sport riporta alcuni retroscena degli ultimi giorni dell’ivoriano in blaugrana, rivelando la grande delusione del centrocampista nei confronti del club spagnolo. Kessiè ha avuto problemi di comunicazione con il tecnico Xavi per tutto il periodo di preparazione alla prossima stagione, quando l’allenatore ha parlato poco con l’ex giocatore del Milan. Il Barcellona aveva deciso da tempo che l’ivoriano sarebbe stato ceduto ad ogni costo quest’estate, nonostante il classe 1996 stesso fosse convinto di rimanere in Spagna. Il giocatore, scrive il giornale spagnolo, si è sentito “sfruttato” come fonte di guadagno dal Barcellona, che avendolo acquistato a zero dopo l’esperienza in rossonero ha registrato una buona plusvalenza quest’estate, utile a risanare i propri conti perennemente in rosso.

ARTICOLI CORRELATI,
MILAN NEWS E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra squadra del cuore!

Kessié Al-Ahli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate