Katia Ancelotti difende il padre: “Provo imbarazzo per il livello del giornalismo sportivo”

0 cuori rossoneri

Sarà il Manchester City l’avversario dell’Inter in finale di Champions League. Gli uomini di Guardiola hanno stravinto il ritorno della semifinale contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Il netto 4-0 con cui i Citizens si sono imposti sui Blancos hanno portato diverse critiche verso gli uomini di Ancelotti, che ieri sera sono stati surclassati sotto tutti i punti di vista. Questo risultato, inoltre, ha fatto crescere le voci che vorrebbero l’allenatore italiano sulla panchina del Brasile in futuro. A qualcuno, però, tutte queste critiche non sono piaciute. La figlia di Carlo Ancelotti, Katia, si è sfogata sul suo profilo Instagram contro i gironalisti che hanno attaccato suo padre dopo la pesante sconfitta.

Ancelotti Real Madrid

ULTIME NOTIZIE – ALLARME MILAN, IL REAL MADRID PENSA A DIAZ COME CONTROPARTITA PER BELLINGHAM

“Provo imbarazzo per il livello di un certo giornalismo sportivo. Mio figlio di 8 anni farebbe domande e considerazioni di gran lunga più intelligenti. Rettifico: mio figlio di 5. Ma solo perché quella di 18 mesi non ha ancora l’uso della parola”, così Katia ha tuonato sui suoi social. Alla figlia di Ancelotti non sono decisamente piaciute alcune cose lette sui giornali a seguito della sconfitta. Parole forti di una figlia che ha voluto a tutti i costi difendere pubblicamente il padre.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Ancelotti Real Madrid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live