Milan, torna Kalulu: le critiche al calciomercato erano giuste?

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Con il ritorno di Kalulu, il Milan recupera (quasi) tutti i titolari e con Simic e Gabbia Pioli avrà molti dubbi di formazione

Milan, si rivede Kalulu. Nella settimana della brutta sconfitta subita contro il Monza in Serie A, arriva anche una buona notizia per i rossoneri. Il centrale francese, assente dal campo di gioco da più di quattro mesi, è finalmente tornato in gruppo. Per il suo ritorno tra gli undici a disposizione di Mister Pioli, però, bisognerà aspettare ancora un po’, considerando i tempi di recupero del giocatore. Nel frattempo, il numero di recuperi “collezionati” nell’ultimo periodo giustificano, solo in parte, lo scarno mercato di gennaio?

DI STEFANO DA’ LE DATE DI TOMORI E KALULU

Milan, è tornato Kalulu

L’assenza di Kalulu dal rettangolo verde dura dal 29 ottobre 2023, Napoli-Milan 2-2. Il difensore ex-Lione aveva rimediato un problema al retto femorale sinistro risolvibile solo con un intervento chirurgico. A partire da quei giorni, poco prima di Halloween, il “calvario” da incubo di Kalulu, costretto ai box per buona parte della stagione. Al contrario di Thiaw (che è tornato in campo prima del previsto, forse troppo), il francese ha rispettato i tempi, stimati da subito intorno ai quattro mesi. Il ritorno parzialmente in gruppo è stato celebrato dal Milan sulla pagina ufficiale del Club, con un “Back with the team” che promette sicuramente molto bene. Ai tifosi, soprattutto negli scorsi giorni, non è sfuggita l’ottima forma fisica dimostrata da Pierre, che è apparso molto più robusto rispetto al passato. Instancabile lavoratore, il centrale titolare nell’anno dello Scudetto non è certamente rimasto con le mani in mano durante il periodo di stop forzato.

MILAN, SENTI BRAIDA: “ALL’INTER GIRA TUTTO BENE… DA MILANISTA SPERO DI NON PORTARE MALE!”

Mercato giustificato?

Una domanda forse prematura, ma destinata a essere posta più di una volta nel dibattito dei tifosi del Milan nel prossimo futuro. Il ritorno di Thiaw e di Kalulu (per quanto parzialmente) mettono in mostra una difesa tornata alla sua completezza originaria. Anzi, di più: nel momento in cui anche Tomori tornerà a disposizione, infatti, Pioli potrà contare anche su Gabbia e Simic, due risorse non presenti a inizio stagione. Parlando di Tomori: anche nel suo caso il rientro dovrebbe essere prossimo, permettendo al Milan di ricomporre il proprio tandem titolare nel momento di maggiore bisogno (il ritorno del doppio impegno settimanale). Alla luce di questi rientri, i dirigenti rossoneri hanno fatto bene a non prendere un ulteriore innesto? Lo capiremo a fine stagione.

BRAIDA: “MILAN, BASTA ALGORITMI! SERVONO GIOCATORI TOP E DIRIGENTI COMPETENTI”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate