Juventus-Milan: numeri, statistiche, curiosità e la sfida numero 23

I più letti

Numeri, statistiche, curiosità: tutto quello che c’è da sapere verso la sfida tra Juventus e Milan di questa sera (ore 18.00)

Non uno dei migliori periodi per il Milan: dopo l’eliminazione dall’Europa League per mano della Roma e la sconfitta nel derby che ha regalato lo scudetto e la seconda stella ai cugini dell’Inter, i rossoneri si apprestano ad affrontare una nuova complicata sfida, quella contro la Juventus dell’ex Massimiliano Allegri. I bianconeri arrivano da un pareggio in campionato contro il Cagliari ma anche dal passaggio in finale di Coppa Italia dopo la vittoria contro la Lazio. Siamo di fronte ad uno scontro diretto: Milan e Juventus, rispettivamente seconda e terza in classifica, sono separate da 5 punti a 5 giornate dalla fine della stagione 2023/24.

Bilancio

Sabato 27 aprile andrà in scena il 243esimo scontro tra la formazione bianconera e il Milan: il bilancio vede i rossoneri con 71 vittorie, i successi della Juventus sono invece 94, mentre i pareggi 77. Anche il computo delle reti sorride alla “Vecchia Signora”: 341 a 310.

In casa della Juventus (considerando i match disputati al Delle Alpi, all’Olimpico di Torino e allo Allianz Stadium) il Milan ha giocato 123 volte: le vittorie sono 31, 33 i pareggi e 59 sconfitte. Storicamente Juventus-Milan è un match molto equilibrato, anche se più spesso l’esito finale è stato a favore dei bianconeri: il risultato che si è verificato più frequentemente (sia trasferta che in casa) è 1-1, poi sconfitte di misura per i rossoneri (0-1, 1-2). L’ultima partita che si è conclusa in pareggio (a reti inviolate) risale al 23 gennaio 2022; l’ultimo scontro in ordine cronologico tra le due squadre è andato invece a favore dei bianconeri (in gol l’ex rossonero Manuel Locatelli). Per il Milan è una partita che il più delle volte entra nel vivo tra 46’ e il 60’ con 54 reti segnate complessivamente; per la Juventus invece le partite si fanno interessanti dall’ora di gioco al 75’.

Juventus-Milan, ultimi scontri

L’ultima sfida tra Juventus e Milan disputata allo Allianz Stadium il 28 maggio 2023 coincide anche con l’ultima vittoria rossonera in terra torinese per 1-0: Olivier Giroud di testa batte Szczesny ed è un gol che non solo regala tre punti alla formazione rossonera, ma strappa anche il biglietto per l’accesso alla Champions League della stagione seguente. L’ultimo rossonero ad aver segnato alla Juventus è proprio Olivier Giroud; Davide Calabria detiene il primato in termini di presenze contro la formazione bianconera (13) ed infine il giocatore attualmente in forza al Milan ad aver segnato più gol contro la Juventus è invece Fikayo Tomori (2 gol).

Gli ex

Parlando di giocatori, gli ex della partita saranno Manuel Locatelli e Mattia De Sciglio: entrambi cresciuti nel settore giovanile rossonero, il primo è approdato in bianconero dalla stagione 2021/22 e finora ha collezionato 128 presenze, 4 gol e 12 assist; il secondo in bianconero dal luglio 2017 (con una breve parentesi al Lione) ha collezionato 117 presenze, 2 gol e 4 assist: un percorso molto travagliato il suo, segnato da numerosi infortuni.

In termini di allenatori invece, sia Pioli che Allegri ex della partita: il primo ha militato nella Juventus da giocatore per 3 stagioni (dal 1984 al 1987); il secondo ha guidato la panchina del Milan dal 2010 al gennaio 2014 (dopo essere stato esonerato “dal poker di Berardi”) vincendo un campionato ed una Supercoppa italiana.

Pioli vs Juventus

Stefano Pioli ha affrontato la Juventus 28 volte nella sua carriera da allenatore: il suo bilancio è di 4 vittorie, 7 pareggi e 17 sconfitte. Da allenatore del Chievo ha sempre pareggiato contro i bianconeri; da allenatore del Bologna non ha mai vinto, mentre solo sconfitte sulle panchine di Lazio, Fiorentina ed Inter. Pioli ha però vestito la maglia bianconera da giocatore, dal 1984 al 1987: per lui, 87 presenze ed un gol (in Coppa Italia contro la Sanbenedettese).

Allegri vs Milan

Massimiliano Allegri ha sfidato il Milan in 24 occasioni: vittorioso in 14 di queste, ne pareggia 3 e ne perde 7. Da allenatore del Cagliari non è mai riuscito a battere i rossoneri; da tecnico bianconero i numeri sono decisamente migliorati: basti notare che, dopo aver superato vincendo il primo scontro da ex, ha collezionato complessivamente 13 vittorie consecutive dal 20 settembre 2014 al 21 maggio 2016 e dal 25 gennaio 2017 al 6 aprile 2019.

Pioli vs Allegri: non solo Juventus-Milan

Concludiamo con il confronto tra i due allenatori. Si sono sfidati in 22 occasioni nelle quali il bilancio sorride nettamente ad Allegri: 15 vittorie per il tecnico livornese contro le sole 2 di Pioli, 5 i pareggi. Il loro primo faccia a faccia è avvenuto il 16 ottobre 2010: Pioli guidava il Chievo mentre Allegri il Milan e il risultato finale è stato un 3-1 a favore dei rossoneri. Per vedere la propria formazione vittoriosa contro quella di Allegri, Pioli dovrà attendere il suo ingaggio al Milan: l’8 ottobre 2022 Tomori e Brahim Diaz regalano il successo al tecnico di Parma. L’unica squadra con cui Pioli è riuscito a mettere in difficoltà Allegri è il Bologna: pur non avendo mai vinto, è riuscito a strappare 3 pareggi quando il tecnico di Livorno sedeva sulla panchina del Milan. Solo sconfitte invece da allenatore di Chievo, Lazio, Inter e Fiorentina.

Ultime news

Notizie correlate