Juventus-Milan, uno tra Musah e Terracciano e una sorpresa in panchina

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Milan, chi gioca contro la Juventus? Difesa decimata e squadra da rivoluzionare. La probabile formazione a Torino

Dopo la disfatta nel derby contro l’Inter, il Milan è atteso dal big match contro la Juventus all’Allianz Stadium. Sabato (alle ore 18) ci saranno da smaltire le scorie che la partita chiave per lo Scudetto dei cugini ha lasciato. Innanzitutto per quel che riguarda gli squalificati, perché come sappiamo a Torino non potranno esserci Davide Calabria, Fikayo Tomori e Theo Hernandez. Chi andrà in campo?

Sorpresa in panchina, fasce senza padroni

Secondo quanto riporta Tuttosport, Stefano Pioli sceglierà di puntare sicuramente su Matteo Gabbia e Malick Thiaw (che deve rientrare dall’ultimo stop contro il Sassuolo). Al loro fianco, è molto probabile che vedremo Florenzi, unico terzino di ruolo a disposizione insieme al giovane Bartesaghi. Sarà da capire da quale lato sarà schierato, ma dipenderà dal suo opposto: Musah o Terracciano? Sia per il quotidiano piemontese che per La Gazzetta dello Sport, l’americano è in vantaggio.

Una novità curiosa, però, è anche la presenza di Mattia Caldara. Per la rosea, infatti, il centrale ex Atalanta che continua ad allenarsi regolarmente a Milanello potrebbe allungare la panchina di Pioli. 

La probabile formazione secondo Gazzetta:

MILAN (4-2-3-1):

Maignan
Musah, Gabbia, Thiaw, Florenzi
Reijnders, Adli
Pulisic, Loftus-Cheek, Leao
Giroud

All. Pioli.

Ultime news

Notizie correlate