Chi è Juan Miranda e perché il Milan lo vuole… subito

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Dopo la notizia rivelata da Sky, il Milan punta forte e subito su Juan Miranda come vice Theo Hernandez per il calciomercato di gennaio

Si scalda il calciomercato del Milan mentre il calcio italiano vive un momento difficile a causa del caso scommesse: Juan Miranda potrebbe essere il primo acquisto della sessione invernale. Lo spagnolo classe 2000 del Betis è già nel mirino di Geoffrey Moncada da diverso tempo e, secondo quanto riportato da Sky Sport, il momento giusto per affondare il colpo potrebbe arrivare addirittura prima della scadenza del contratto. Proviamo a capire perché il Milan ha fretta di chiudere per Juan Miranda e aggiungere finalmente alla rosa un terzino sinistro di riserva di livello.

MILAN, PARLA MIRANDA: “MAI PENSATO DI LASCIARE IL BETIS! C’ERANO OFFERTE MA…”

La notizia da Milanello

Queste sono, nel dettaglio, le parole di Manuele Baiocchini riportate in diretta Sky Sport direttamente da Milanello dopo l’allenamento di questa mattina:

Il giocatore che potrebbe arrivare al Milan nella prossima finestra di calciomercato è invece Juan Miranda: continuano i contatti con il terzino sinistro del Betis, sarebbe l’alternativa a Theo Hernandez. Il Betis chiedeva 12 milioni la scorsa estate: se dovesse chiederne molti meno, 5 o 6 milioni a gennaio, il Milan potrebbe addirittura anticipare la scadenza di contratto a fine 2024 e prenderlo subito. In quel caso, Davide Bartesaghi verrebbe mandato in prestito a giocare, il Milan crede in lui ma intanto arriverebbe il sostituto di Ballo-Touré che non è arrivato in estate”.

Questa notizia è stata poi confermata anche da Gianluca Di Marzio, attraverso il suo portale online:

Il Milan lavora in vista del mercato: i rossoneri proseguono i contatti per Juan Miranda. Il classe 2000, di proprietà del Real Betis, è un profilo che piace per ricoprire il ruolo di vice Theo Hernandez. L’esterno spagnolo ha un contratto in scadenza nel giugno del 2024 e questa situazione potrebbe favorire i rossoneri. Il Milan, infatti, starebbe pensando di anticipare il suo arrivo a gennaio, qualora il Real Betis abbassasse le richieste rispetto alla scorsa estate. Il club spagnolo, infatti, chiedeva circa 12 milioni di euro. La società rossonera, se dovessero esserci i presupposti, potrebbe provarci a gennaio. Il Milan potrebbe spingerci fino a 5/6 milioni di euro”.

ZIRKZEE SI FA SPAZIO TRA I GRANDI: IL MILAN SONDA IL TERRENO SUL CALCIOMERCATO

La carriera dello Spagnolo

Miranda è un terzino sinistro spagnolo che nasce a Olivares, il 19 gennaio del 2000 e cresce calcisticamente nella cantera del Barcellona, club in cui milita (senza scendere in campo) nella stagione 2018-2019. I dirigenti blaugrana lo inviano in Germania, allo Schalke (in prestito), dove si mette in mostra in dodici occasioni, senza trovare la gioia del gol. La svolta nella carriera di Miranda avviene nell’ottobre del 2020, quando passa in prestito al Betis Siviglia, club che lo riscatterà nell’estate successiva. Con il Betis, Miranda ha collezionato 79 presenze e 5 reti, emergendo come uno dei talenti più interessanti del calcio spagnolo, caratteristica che lo ha posto nelle mire del Milan (e non solo). Nel giugno del 2021 arriva l’esordio da subentrante con la Nazionale Spagnola nel match con la Lituania, occasione in cui realizza anche la prima rete con le Furie Rosse. Nel 2024 il contratto con il Betis scadrà e il rinnovo del contratto potrebbe non arrivare…

MILAN, ALLA RICERCA DEL TERZINO DESTRO: DUE NOMI CALDI DI CALCIOMERCATO

Ecco perché il Milan vuole Juan Miranda e lo vuole subito

Che giocatore è Juan Miranda e perché potrebbe fare al caso del Milan? Alcune caratteristiche fisiche lo rendono estremamente simile a Theo Hernandez: alto 1,85 metri, pesa quasi ottanta chili, è mancino. Sempre sulla scorta del nostro terzino francese, Juan Miranda appare particolarmente adatto a un gioco spiccatamente offensivo (proprio come quello del Milan): sono ottime le statistiche per quanto riguarda i gol su azione, gli expected goals, i tiri realizzati e perfino gli assist, tutti fondamentali in cui si classifica più in alto dell’ottanta percento dei pariruolo militanti nei cinque migliori campionati europei. Ottime anche le statistiche difensive: praticamente perfetto nei salvataggi, bravo anche nei duelli aerei. Miranda pecca leggermente sui passaggi, risultando particolarmente impreciso nonostante un buon numero di tentativi in progressione. Nel confronto con il titolare del Milan nella passata stagione, Theo Hernandez, Juan Miranda appare sensibilmente meno incisivo sul piano aereo e a livello di duelli vinti ma più efficace difensivamente e a livello di cross nell’area di rigore avversaria. Insieme, Theo e Miranda, appaiono (a livello statistico) un’ottima coppia complementare. 

BAIOCCHINI: “MILAN, CALCIOMERCATO X3! UN ARRIVO SUBITO, UN RINNOVO E DUE DIVERSE OFFERTE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

miranda milan calciomercato

Ultime news

Notizie correlate