Milan, Pedullà: “Jovic come Acerbi, un pomeriggio da non sottovalutare”