Zirkzee, le carte del Milan e lo scatto della Juventus: dalla Premier l’insidia

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Per Joshua Zirkzee è sfida a due Juventus-Milan, ma attenzione alle sirene provenienti dalla Premier League

Milan e Juventus si contendono Joshua Zirkzee con un attenzione speciale rivolta anche alle mosse dell’Arsenal. La Gazzetta dello Sport oggi ha riassunto così lo stato della corsa verso l’attaccante del Bologna, che è il gioiello più cercato in Italia, ma anche dalle big europee. I bianconeri hanno fatto uno scatto visto il pre-accordo avuto con il tecnico dei felsinei Thiago Motta, che potrebbe essere una carta da mettere sul banco per convincere l’olandese. Dall’altra parte il Milan vanta due carte a suo favore, il tempismo con cui si è interessato al giocatore e Alexis Saelemaekers in prestito con diritto di riscatto in Emilia.

Juventus, obiettivo formare la coppia Zirkzee-Vlahovic

Joshua Zirkzee è una delle rivelazioni della stagione in corso, in Italia le big si sono messe sulle sue tracce, ma al momento Juventus e Milan sono in prima fila per arrivare al talento. I bianconeri, si stanno muovendo sotto traccia con Giuntoli, che secondo La Gazzetta dello Sport, è intenzionato a regalare un compagno di attacco a Vlahovic preferendo spendere sul cartellino che sullo stipendio, alla portata quello richiesto da Zirkzee da 4 milioni di euro.

Milan, la carta Saelemaekers per arrivare a Zirkzee

Il Milan si è messo per primo sulle tracce di Zirkzee e, a parere della rosea, vorrebbe investire gran parte del suo budget a disposizione nella prossima sessione di calciomercato sull’attaccante per sopperire alla partenza direzione Stati Uniti di Olivier Giroud. La linea della società, però, è di non partecipare a eventuali aste. Dalla sua i rossoneri hanno anche il cartellino di Saelemaekers, in prestito con diritto di riscatto a 9,5 milioni al Bologna. La rinegoziazione dell’opzione potrebbe rientrare nell’operazione Zirkzee. Se non arriverà l’ex Bayern, in attacco sono tante le alternative. Dall’estero, l’Arsenal rimane alla finestra ma sarebbe difficile per capacità di spesa contrastare un suo inserimento deciso. Il Bayern ha la possibilità di acquistare il giocatore per 40 milioni oppure vanta una fee del 40% della futura rivendita dell’attaccante.

Ultime news

Notizie correlate