Milan, l’agente di Zirkzee abbassa la richiesta, Pedullà: “Avrebbe tarpato le ali al ragazzo”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il giornalista ha rivelato le mosse del Milan in attacco, escluso l’ipotesi Lukaku e confermato l’avvicinamento a Zirkzee

Alfredo Pedullà nel corso di Speciale Calciomercato su Sportitalia ha parlato dell’accelerata del Milan per dare a Fonseca l’attaccante fin da subito con l’obiettivo principale, che rimane Joshua Zirkzee. Il giornalista ha evidenziato che la società rossonera dovrà prendere due nuovi attaccanti nella prossima sessione di calciomercato. L’esperto di calciomercato ha allontanato l’ipotesi Romelu Lukaku approfondendo le motivazioni mentre ha confermato l’avvicinamento della società all’attaccante olandese del Bologna anche grazie all’abbassamento delle pretese dell’agente sulle commissioni.

I sondaggi per due attaccanti

Alfredo Pedullà durante Speciale Calciomercato su Sportitalia ha riportato i contatti che il Milan avuto per due attaccanti rivelazione della stagione: “Il Milan deve prendere due punte. Aveva fatto dei sondaggi e degli incontri per Guirassy che ha mercato e concorrenza e ha fatto una grande stagione. Si era informato su Gimenez, comunque prenderne due significa una spesa di 40 milioni”.

I motivi che escludono l’ipotesi Lukaku

Il giornalista ha escluso l’ipotesi Romelu Lukaku dando due motivazioni: “Lukaku non è mai emersa semplicemente non soltanto perché è il pallino di Antonio Conte, ma il Chelsea al momento non apre e il Milan ha necessità di fare un attaccante adesso”.

Milan, la nuova richiesta dell’agente di Zirkzee

L’esperto di calciomercato ha poi concentrato la sua riflessione sull’operazione del Milan per Joshua Zirkzee del Bologna. La novità di oggi riguarda la nuova posizione dell’agente sulle commissioni: “Zirkzee vuole e ha voluto il Milan a tutti i costi. Il suo agente aveva chiesto delle commissioni esagerate e tutte le società italiane con il Milan in primis sulle commissioni si irrigidisce. Mi risulta che nelle ultime 24 ore abbia capito che in questo modo avrebbe tarpato le ali al ragazzo, quindi i 15-18 milioni sono scesi a 10 e forse qualcosa meno”.

 Le cifre dell’ingaggio

Pedullà sulla TV dello sport ha dato la sua opinione sulla convenienza dell’affare Zirkzee-Milan alle cifre rivelate: “Tu spendi 50 milioni che dal mio punto di vista per un attaccante così giovane è un prezzo congruo”. Infine, il giornalista ha svelato l’intesa vicina sull’ingaggio: “Chiedeva un ingaggio da 5 milioni, Giroud guadagnava meno, quindi anche lui guadagnerà 4,5+bonus o 5+bonus. Mi sembra un abito che calza al pennello. Cioè il sarto lo cuce su misura. Dobbiamo aspettare questi tempi tecnici. Lui vuole restare in Italia. Credo che il più del lavoro sia stato svolto”.

Ultime news

Notizie correlate