Zirkzee per il Milan si complica, Baiocchini: “Costi elevati per le commissioni”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Complicata la corsa a Zirkzee per il Milan a causa degli alti costi per le commissioni: le alternative

Manuele Baiocchini è intervenuto a Sky Sport sulla priorità del Milan nel calciomercato che riguarda l’attaccante titolare, rendendo note complicazioni nella corsa a Joshua Zirkzee. Il giornalista ha spiegato le preoccupazioni della società rossonera riguardo alle alte commissioni richieste dagli agenti. Una delle alternative che risponde al nome di Benjamin Sesko sembra sempre più incantato dalle sirene della Premier. Rimane anche l’opzione Jonathan David del Lille, che Paulo Fonseca, probabile prossimo allenatore rossonero, conosce bene.

Zirkzee, Milan preoccupato dal costo per le commissioni

Manuele Baiocchini in collegamento da Casa Milan con Sky Sport 24 ha rivelato delle complicazioni emerse nella trattativa per l’obiettivo numero uno in attacco del Milan, ovvero Joshua Zirkzee. Il rallentamento è dovuto alle commissioni troppo elevate richieste dall’entourage del classe 2001: “Il profilo di Zirkzee interessa e piace al Milan, ma non è tanto il Bologna che dovrà decidere ma il Bayern Monaco che ha il diretto di recompra a 40 milioni di euro. I costi che sono stati prospettati al Milan dagli agenti, soprattutto per le commissioni, sono molto elevati”.

Le situazioni di Sesko e David

Il Milan tiene in considerazione anche le alternative che, come spiegato da Baiocchini, non sono cambiate e fanno riferimento a Sesko del Lipsia e David del Lille. Lo sloveno sembra sempre più lontano visto che i media inglesi riferiscono del sì dato dall’attaccante sloveno all’Arsenal. Dall’altra parte c’è la possibilità di arrivare a David con cui il prossimo tecnico rossonero Fonseca ha una certa affinità: “Gli altri nomi sono quelli di Sesko, David del Lilla, che conosce bene Fonseca”.

Ultime news

Notizie correlate