Milan, riscatto di Jimenez ad un passo: c’è lo step decisivo

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Quasi tutto pronto per l’accordo con il Real Madrid per la permanenza di Alex Jimenez: durata del contratto e cifre

Il Milan è ad un passo dall’accordo per la permanenza di Alex Jimenez. Da giorni è noto il fatto che i rossoneri si siano messi in contatto con il Real Madrid per esercitare il riscatto fissato nel contratto al momento del prestito dello spagnolo. Il classe 2005 ha impressionato tutti per il suo spirito di iniziativa, per la sua corsa e la qualità nelle giocate. Jimenez resterà in Italia, come riportato da Nicolò Schira, il Real Madrid avrà poi un controriscatto a suo favore.

Jimenez 2028

Passi avanti nella trattativa per mantenere Alex Jimenez al Milan, il club è pronto ad attivare l’opzione di acquisto dal Real Madrid. L’esterno ha un contratto con la squadra spagnola fino al 2027, ma le ottime prestazioni tra Primavera e prima squadra, hanno convinto i rossoneri a non farselo scappare. La cifra per il riscatto è di 5 milioni di euro, ma secondo Manuele Baiocchini il Milan riuscirà a pagare leggermente meno. Il Real Madrid mantiene comunque il controllo di Jimenez avendo a sua disposizione la famosa “recompra”. L’ultimo aggiornamento dato da Schira prevede un contratto per lo spagnolo fino al 2028.

Ultime news

Notizie correlate