Karlsson: “Zlatan lo conosco bene, unico! Zirkzee? Qualcosa c’è sì”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Karlsson vuole rilanciarsi con il Bologna a partire dalla sfida contro il Milan, possibilità per rivedere anche il suo ex collega in Nazionale Ibrahimovic

Jesper Karlsson è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport nel giorno di Milan-Bologna. Lo svedese è atteso al rientro in campo questa sera a San Siro per il match valido per la ventiduesima giornata di Serie A. Nelle dichiarazioni rilasciate al quotidiano ha parlato del suo rientro in campo tanto atteso dai tifosi felsinei, della figura dell’allenatore Thiago Motta sulla lista dei desideri di molti club del nostro massimo campionato e non solo, tra i quali i rossoneri. L’ex AZ Alkmaar ha parlato anche della sua ambientazione nel campionato italiano e del suo futuro. Il focus però per i tifosi del Milan è andato sul suo connazionale Zlatan Ibrahimovic e sulla somiglianza tra il miglior giocatore della storia calcistica svedese e Joshua Zirkzee. Qui un estratto delle parole di Karlsson alla rosea.

MILAN-BOLOGNA, RISCHIO DIFFIDATI: CHI PUÒ SALTARE IL FROSINONE?

Le aspettative e l’inizio di stagione

Jesper Karlsson sarà uno dei protagonisti più attesi stasera alle 20.45 a San Siro nella sfida di alta classifica tra Milan e Bologna. L’attesa dei supporter rossoblù per il loro numero 10 arrivato in Emilia per 11 milioni di euro nell’estate 2023, prelevato dall’AZ Alkmaar. In Olanda aveva deliziato nelle ultime tre stagioni mettendo a segno un totale di 46 gol in 123 partite, non male per un’ala offensiva. Nell’annata 2023/2024 aveva raggiunto la semifinale di Uefa Europa Conference League, in cui gli olandesi sono usciti contro il West Ham trionfatore in finale con la Fiorentina. La stagione in corso è stata abbastanza travagliata. Per ora in Serie A solo trecentodiciassette minuti con tante panchine e la lesione del collaterale mediale del ginocchio destro che sta travagliando la sua esperienza a Bologna. Stasera per lui l’occasione di rifarsi contro il Milan del neo-dirigente Zlatan Ibrahimovic.

DOVE VEDERE MILAN-BOLOGNA, SKY O DAZN? SCELTI I TELECRONISTI

Milan-Bologna sfida speciale per Karlsson

Nell’intervista realizzata da La Gazzetta dello Sport a Jesper Karlsson, l’esterno offensivo classe 1998 ha parlato dell’occasione in Milan-Bologna di ritrovare Zlatan Ibrahimovic in un’altra veste rispetto a quella che ha conosciuto in Nazionale quando i due erano colleghi come calciatori. Karlsson ha risposto così alla domanda su Ibrahimovic dirigente: “Io e lui abbiamo giocato insieme in Nazionale, lo conosco bene. Da piccolino guardavo i brasiliani come modelli, da Ronaldinho a Robinho o Neymar negli ultimi anni. Zlatan è leggenda, ispirazione. Unico”.  A questo punto è ovvio il paragone tra la punta del suo Bologna, Joshua Zirkzee, e Ibra. Karlsson la pensa così: “Qualcosa c’è sì. La fisicità o anche il saper trasformare le situazioni difficili in semplici. Di certo è bello vederlo giocare”.

MILAN-BOLOGNA, SAELEMAEKERS E BENNACER GIOIA COMUNE: STATISTICHE E MARCATORI

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate