Youth League, Simic carica il Milan in cerchio: “Orgogliosi di questo gruppo”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il discorso motivazionale di Jan-Carlo Simic alla squadra durante la semifinale di Youth League Milan-Porto

Jan-Carlo Simic è uno dei leader del Milan Primavera capace di arrivare fino alla finale di Youth League. Il club rossonero giocherà per la prima volta la finale della cosiddetta Champions League dei giovani. Lo farà lunedì alle 18 a Nyon contro l’Olympiacos. Appuntamento con la storia, ma l’approdo in finale della squadra allenata da Ignazio Abate è dovuto anche all’esperienza di Simic. Il giovane nato in Germania, ma che rappresenta le nazionali giovanili della Serbia nella semifinale con il Porto ha fatto un discorso motivazionale da brividi al resto del gruppo.

Porto-Milan, la partita di Simic

Jan-Carlo Simic è stato uno dei rigoristi del Milan Primavera nella semifinale con il Porto vinta proprio ai rigori dalla squadra diretta da Ignazio Abate. Purtroppo, il suo è stato l’unico errore nella serie dei rossoneri. L’errore è stato cancellato dalle realizzazioni dei compagni e dai due errori dei portoghesi, che hanno sancito il passaggio alla finalissima del Milan.

Il discorso da brividi in mezzo alla squadra

Durante il match, Simic si è esibito in un vero e proprio discorso motivazionale alla squadra. Il classe 2005 ha fatto valere l’esperienza acquisita anche nella prima squadra diretta da Pioli con la quale ha esordito realizzando un gol in Milan-Monza. Queste le sue parole alla squadra riunita in cerchio ad ascoltarlo: “Siamo orgogliosi tutti di questo gruppo. Siamo appena entrati, questo è il nostro lavoro ok, se sbagliamo non frega un c***o”. Alla fine, l’urlo di carica di tutto il gruppo sul campo del Centre Sportif de Colovray. 

Ultime news

Notizie correlate