(VIDEO) Gol di Simic, la gioia dei genitori in tribuna è incontenibile!

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

La giornata da sogno di Jan-Carlo Simic che ha fatto esplodere di gioia i genitori e l’ingresso nella top 3 dei gol più giovani al debutto con il Milan

Jan-Carlo Simic ha coronato un primo pomeriggio da sogno a San Siro in Milan-Monza con il gol all’esordio in Serie A. Il difensore classe 2005 è stato chiamato in causa da Stefano Pioli dopo l’ennesimo infortunio, solo il primo di oggi, che ha colpito la sua rosa e sono bastati 20 minuti per completare il quadro con la rete del momentaneo 2-0 dei rossoneri sui brianzoli. Al momento del gol la gioia in campo dell’under 19 della Serbia e dei genitori in tribuna è stata incontenibile. Il giocatore della Primavera allenata da Ignazio Abate ha proseguito un’ottima partita anche grazie ai consigli dei compagni e dell’allenatore. La realizzazione di oggi fa entrare il giocatore cresciuto nello Stoccarda nella classifica dei gol più precoci al debutto nella storia del Milan.

MILAN-MONZA, SIMIC: “COME UN SOGNO, MALDINI UN IDOLO! DEDICO…”

La giornata di Milan-Monza di Simic (esordio + gol)

La giornata indimenticabile che ha dato il via alla carriera tra i professionisti di Jan-Carlo Simic è iniziata con il dubbio se sarebbe partito da titolare in difesa nel Milan contro il Monza oppure se Pioli gli avrebbe preferito il rientrante Simon Kjaer. Alla fine l’allenatore emiliano ha optato per l’esperienza del danese, ma con l’avviso al giovane difensore di tenersi pronto per fare il suo ingresso a gara in corso. Al 21′ però Tommaso Pobega, arretrato per la gara di oggi, ha accusato un problema all’anca ed è stato costretto al forfait anticipando l’ingresso in campo di Simic con il numero 82. Sono bastati altri 20 minuti per arrivare alla gioia del primo gol in A con il Milan. Leao ha fatto l’assist dalla destra con un passaggio rasoterra dentro l’area che il diciottenne ha messo alle spalle di Di Gregorio. In campo Simic è andato ad abbracciare prima i compagni e poi Pioli ringraziandolo per la fiducia. In tribuna i genitori non credono ai loro occhi e sono scoppiati in lacrime di gioia. La dedica nel postpartita di Simic per il gol è per loro e gli sarà consegnata anche la maglia indossata oggi.

MILAN – MONZA 3-0, LE PAGELLE: ESORDIO DA SOGNO PER SIMIC!

Jan-Carlo Simic come l’omonimo Dario

Jan-Carlo Simic prima del gol aveva già attirato l’attenzione con una respinta difensiva di chi si stava scaldando in quel momento, ovvero Romero e Chukwueze. I due, come rivelato dal bordocampista DAZN, si sono detti qualcosa in spagnolo sulla personalità del giovane chiamato dalla Primavera, “tanta roba” è stata l’esclamazione del compagno di squadra argentino. Il gol ha fatto sì che il giocatore nato in Germania il 2 maggio 2005 da madre serba e padre bosniaco entrasse nella top 3 della classifica dei più giovani a essere andati in gol alla prima con la maglia del Milan. Sono 18 anni e 229 giorni, meglio di lui solo Alexandre Pato, rete all’esordio con il Napoli a San Siro, a 18 anni e 133 giorni e Alberto Paloschi che realizzò il gol al debutto sempre a San Siro sotto la Sud contro il il Siena. Solo 3 i giocatori ad aver segnato all’esordio prima di compiere i 20 anni nell’era dei 3 punti. La curiosità è anche che il suo omonimo Dario Simic, difensore croato, segnò all’esordio con il Milan nella trasferta di Modena finita anche questa 0-3 il 14 settembre 2002.

MILAN-MONZA, PIOLI: “GRANDE PERSONALITÀ DI SIMIC! POBEGA E OKAFOR…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate