Jacobelli: “Occhio Milan! A Cagliari devi fare i conti…”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Xavier Jacobelli mette in guardia il Milan per la sfida di oggi contro il Cagliari: c’è un dato da considerare

Questa sera il Milan scende in campo a Cagliari per dare continuità alla vittoria sofferta contro il Verona: Xavier Jacobelli ha avvertito i rossoneri di non sottovalutare la squadra di Ranieri. Il Diavolo non può permettersi passi falsi e deve rispondere al successo della Juve. Jacobelli, oltre al Milan, ha commentato la delicata situazione in casa Napoli e la reazione della squadra di Allegri.

CAGLIARI-MILAN, ALBERTOSI: “MAIGNAN, NON SEI TU IL MIGLIORE!”

Di seguito l’intervento del giornalista a TMW RADIO:

Cosa sta succedendo a Napoli?
“L’inchiesta dipenderà molto dagli eventuali nuovi elementi che dovranno essere acquisiti dalla Procura. Su Osimhen la situazione si sta aggrovigliando. La vera domanda è come sia stato possibile che sul profilo ufficiale Tik Tok del Napoli sia stato pubblicato un video irrisorio nei confronti di Osimhen. Togliere le immagini sul profilo Instagram della sua avventura a Napoli è un segnale fragoroso. Non so se oggi giocherà, vedremo quando verranno annunciate le formazioni ufficiali. Tutto serviva al Napoli meno che questa ulteriore complicazione. Le proteste di Kvara e Osimhen nei confronti di Garcia, ora questo caos. Sullo sfondo il rinnovo dello stesso Osimhen. La situazione è delicata.”.

Che reazione ha visto ieri dalla Juventus?
“A me francamente la Juve non è piaciuta, il primo tempo è stato gestito dal Lecce, non ha mai tirato in porta ma ha concesso poco. La Juve ha trovato il guizzo vincente con Milik che stava per essere sostituito ma non ha cambiato i dubbi sul gioco. Con questo gioco non vai da nessuna parte e le perplessità restano. Le prossime due partite contro Atalanta e il Torino nel derby diranno molto sulla Juventus.”

Cosa si aspetta dalle milanesi oggi?
“Mi aspetto partite particolarmente interessanti. C’è un dato che Inzaghi deve tenere in considerazione che è il ritorno di Berardi ad alti livelli dopo l’estate difficile. L’Inter però sta bene e farà bene. Il Milan a Cagliari invece deve fare i conti con una squadra che deve superare l’emergenza infortunati, a Bergamo si è presentato con 20 convocati e ha fatto bene nel secondo tempo. Il Milan ha ottenuto un risultato utile in Champions dove meritava di più, ha trovato il gol di Leao ma bisogna prestare attenzione alla sfida di oggi a Cagliari.”

CASO DONNARUMMA, JACOBELLI: “GIUSTO SIA TITOLARE?”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Jacobelli Milan

 

Ultime news

Notizie correlate