Bennacer pensa da leader al Milan e all’Arabia: i suoi piani futuri

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Bennacer è un leader del Milan e per il futuro c’è  l’interesse per l’Arabia Saudita : i fattori offerte e allenatore

Ismaël Bennacer ha ben chiaro il suo futuro, infatti quella di trasferirsi in Arabia Saudita alla fine della sua esperienza al Milan è più che un idea. Resta da capire quando il fatto si compirà, se accadrà in questa sessione di calciomercato oppure nelle prossime stagioni. La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna ha aggiornato sul destino del centrocampista algerino, sempre più tra i leader silenziosi dello spogliatoio rossonero.

Bennacer, il nuovo ruolo da leader del Milan

L’avventura di Bennacer al Milan sembra essere entrata in un nuovo capitolo con le ultime due partite giocate con la fascia da capitano viste le assenze di Calabria, del suo vice Theo Hernandez e Leao partito dalla panchina in entrambe le occasioni. L’algerino pensa da leader seguendo i maestri Giroud e Kjaer, che daranno una svolta alla loro carriera. Il primo in particolare inizierà una nuova vita professionale negli Stati Uniti in MLS ai Los Angeles FC.

Futuro in Arabia Saudita

Quella di compiere lo stesso passo da parte del numero 4 rossonero è più che un’idea, spiega la rosea, ma la destinazione sarà l’Arabia Saudita. Bennacer è molto vicino alla cultura araba e non ha mai nascosto il suo interesse per la Saudi Pro League, che sempre più campioni ancora in piena carriera sta portando tra le su grinfie. Il piano prevede di giocare ancora due stagione in Europa per poi attuare il trasferimento, ma potrebbero cambiare in base alle offerte che arriveranno e al fattore allenatore.

 

Ultime news

Notizie correlate