Inzaghi: “Le partite più dure giocate fuori casa”. Di Canio gli risponde

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

La sfida tra la Juventus di Allegri e l’Inter di Inzaghi termina 2-0 per i bianconeri, che trionfano grazie alle reti di Rabiot e Fagioli.

Nel post partita, in conferenza stampa l’allenatore nerazzurro ha dichiarato: “Scontri diretti? Le partite più complicate le abbiamo fatte in trasferta. Chiaramente bisogna migliorare nei gol subiti. La Juve ha tirato 3 volte in porta e ha segnato due volte. Questa è una sconfitta che ci rallenta, ma per quanto si è visto non è meritata. Il rammarico è aver chiuso il primo tempo 0-0″.

LEGGI QUI LE ULTIME SULLA MAXI RICHIESTA DI JORGINHO PER IL RINNOVO

Dopo aver ascoltato le parole di Inzaghi, nello studio di Sky Calcio Club Fabio Caressa invita Paolo Di Canio a commentarle. L’ex calciatore ed attuale opinionista bacchetta il tecnico: “Io voglio bene a Simone, ma la comunicazione è di basso livello. Ma di basso livello proprio per come sta allenando. Si è guadagnato giustamente una panchina importante, però non ha migliorato la comunicazione in due anni pieni all’Inter… Non si può sentire una cosa del genere. Io non pensavo che esistesse solo il campionato in cui si gioca in casa. Veramente? Devi parlare del fatto che potevi far gol e non l’hai fatto, capire il perché e migliorare l’aspetto comunicativo. Stiamo parlando di una squadra che subisce 5 sconfitte nelle prime 13. Con queste scuse non ci casca più nessuno”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate