Inzaghi: “Col VAR non mi era mai capitato prima!” E invece…

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Non mi era mai capitato prima che un direttore di gara richiamato dal VAR tornasse indietro“: così ha commentato Simone Inzaghi ieri sera dopo Bayern Monaco-Inter, partita vinta dai bavaresi per 2-0. L’episodio al quale si riferisce Inzaghi è il tocco di mani di Mané, che colpisce la palla con il braccio sul siluro di Barella da fuori. Le braccia però servono a coprire il volto, motivo per il quale l’arbitro, richamato all’On Field Review dal VAR, ha deciso dopo essersi preso qualche minuto di rivedere l’episodio per poi negare il penalty ai nerazzurri.

LEGGI QUI ANCHE   -MILAN-SPEZIA, ARBITRA FABBRI: IL PRECEDENTE FA INFURIARE I TIFOSI ROSSONERI-

La memoria di Inzaghi è evidentemente corta. Nell’aprile del 2016, l’attuale allenatore dell’Inter sedeva ancora sulla panchina della Lazio e ospitava all’Olimpico il Milan di Stefano Pioli in piena corsa Champions. L’arbitro Orsato decide di convalidare il gol del 2-0 della Lazio, nonostante un evidentissimo pestone di Lucas Leiva ai danni di Calhanoglu diede il via all’azione. Richiamato all’On Field Review dal VAR Mazzoleni da Bergamo, dopo una review durata undici secondi Orsato restò della sua idea iniziale, apostrofando la scelta del collega con un labiale che non lasciò spazio ad interpretazioni: “Cosa mi hai segnalato?!“.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Simone Inzaghi

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate