Trevisani: “Nelle prime due Milan ballerino, ma non sottovalutiamolo”

0 cuori rossoneri

Le prime due gare di campionato hanno visto il Milan affrontare Udinese e Atalanta, due avversari tosti che hanno permesso ai rossoneri di conquistare 4 punti. A far discutere la critica, in particolare un dato: i gol subiti. Becao, Masina e Malinovskyi sono infatti riusciti a punire la squadra di Pioli più volte di quanto siano riuscite Lazio, Fiorentina, Verona, Atalanta e Sassuolo nelle ultime 5 della scorsa Serie A.

LEGGI QUI I DETTAGLI SULLA MULTA ALL’ATALANTA

Salta all’occhio, però, anche la disattenzione sui palloni finiti poi alle spalle di Maignan. A sottolinearlo è anche Riccardo Trevisani, che a Sportmediaset ha parlato anche del Milan alla fine di un ragionamento sulla lotta Scudetto: “Il Napoli ha perso Insigne, Mertens, Koulibaly e Ospina. Sta però giocando bene e i nuovi innesti si stanno inserendo bene. Gli azzurri si stanno ringiovanendo e stanno abbassando il monte ingaggi, ma Inter e Milan partono davanti. Lo dice la classifica dell’anno scorso, ma lo dice anche il livello che hanno raggiunto le milanesi. Lukaku ha 1 gol e 1 assist dopo due partite. Mantenendo questa media l’Inter per 38 volte parte avanti 1-0. I nerazzurri hanno preso Lukaku e perso Perisic, perciò credo sia meglio dell’anno scorso. Il Milan? Penso che anche il Milan sia meglio di quello della passata stagione, perché ha preso Charles De Ketelaere. Nelle prime due partite i rossoneri sono entrati in campo un po’ ballerini, ma hanno comunque fatto 4 punti e hanno già giocato a Bergamo: non sottovalutiamoli”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live