Tomori: “Momento più bello al Milan? Ce ne sono tanti, ma uno è stato fondamentale”

0 cuori rossoneri

Durante la campagna rossonera all’Expo di Dubai, Fikayo Tomori ha rilasciato un’intervista ai giornalisti di Gulf News.

Sul Milan
“E’ un onore giocare per il Milan, vedi come amano il club in tutto il mondo e sono felice di essere qui. Quest’anno essere a Dubai con tutti voi è grandioso.”

Sulla differenza tra Premier League e Serie A
“In Premier il calcio è molto veloce, l’intensità molto alta. In Italia ho notato che i giocatori sono molto tecnici, ogni squadra ha il suo gioco e non c’e’ una partita facile. Questa e’ una cosa che mi ha sorpreso. E’ difficile, ma mi sto divertendo e imparando molto”.

Sul compagno più divertente
“Leao, Non per le cose che fa o dice, semplicemente per il suo modo di essere”.

-Leggi QUI anche “Di Marzio: “Origi? Il Milan lo vuole ma c’è ancora da trattare!”-

Su Simon Kjaer e Zlatan Ibrahimovic
“Avere persone così in squadra, che guidano il team, è molto importante. Siamo fortunati ad averli in squadra, Ibra è un leader. Anche Simon dà consigli e ti spinge sempre a dare il massimo”.

Sul momento più bello al Milan
“Ce ne sono diversi, ma scelgo la partita con la Juve. Segnare il mio primo goal in quello stadio è stato importante per la stagione”.

Su Pioli
“Pioli mi aiuta a capire dove devo stare in campo. A lui piace parlare con i giocatori, e credo che avere questo tipo di persona come allenatore, da cui impari sempre qualcosa e pensa sempre a te, ti dà fiducia, e quando sei sul campo puoi semplicemente giocare”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live