ESCLUSIVA – Carlo Canavesi: “Milan, l’Atalanta ha tanti giocatori in forma e vuole l’Europa. Ambiente e tifosi si aspettano uno scatto d’orgoglio”

0 cuori rossoneri

Nel corso del nostro quotidiano appuntamento con il Talk, è intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera Carlo Canavesi de L’Eco di Bergamo. Con l’ospite abbiamo parlato, ovviamente, di Milan-Atalanta.

Quali uomini di Gasperini scenderanno in campo domenica?

“Si sono allenati a porte chiuse in questa settimana, ma è la normalità. Da quando c’è questo allenatore è così. Nel bene o nel male è un tecnico che ama molto fare pre tattica, un po’ per tutte le partite. Saranno assenti solo Toloi e Pezzella, ma appunto da sei anni a questa parte non è mai facile sapere la formazione con anticipo. Le opzioni sono tre: 3-4-1-2 con De Roon in difesa (al posto di Toloi) e Koopmeiners a centrocampo, 3-4-1-2 con Scalvini in difesa, con De Roon nel suo ruolo in mezzo al campo, oppure un 4-2-3-1 come contro lo Spezia. L’assenza di Toloi è sulla destra, ed è il lato più pericoloso del Milan, che attacca con Leao e Theo Hernandez. Quindi si potrebbe ipotizzare di vedere Hateboer dietro a Zappacosta sulla destra, diciamo da terzo centrale. Sono tantissime le opzioni, è complicato”.

L’Atalanta, però, ci crede ancora all’Europa:

“Deve crederci. I giocatori non andranno via in massa dall’Atalanta, quindi da queste due ultime partite dipenderà il futuro. Da quale competizione si giocherà. Una porta per l’Europa League è ancora aperta, magari è complicato ma ha l’obbligo di provarci. Quello che sperano ambiente e tifoseria è uno scatto d’orgoglio in queste ultime gare dopo un girone di ritorno insufficiente e tantissime difficoltà. Le cose non sono andate benissimo”.

Leggi QUI – Le parole di Alexis Saelemaekers ai microfoni di Milan TV

Ti aspetti una partita sbilanciata?

“Non saprei pronosticare. Difficile dirlo perché ci sarà San Siro pieno e motivazioni enormi da una parte e dall’altra. Ci sarà tantissima tensione, secondo me può finire in tutti i modi. E’ chiaro che il Milan è favorito perché i risultati degli ultimi sei mesi parlano chiaro. Per l’Atalanta in questo momento sarebbe un’impresa riuscire a vincere a San Siro contro il Milan. Il pareggio, però, teoricamente serve più al Milan che all’Atalanta. Anche questa può essere una componente in più”.

Chi giocherà tra Zapata e Muriel?

“Magari tutti e due. Da quando Zapata è rientrato dall’infortunio hanno sempre giocato in coppia. Ci sono tanti giocatori in forma, come Pasalic che è il miglior marcatore stagionale. Ci sono Malinovskyi e Boga… Se dovessi fare un pronostico metterei De Roon in difesa, Koopmeiners a centrocampo con Freuler e Pasalic, con i due colombiani davanti”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live