Serie A, senti Rocchi: “Sono favorevole al tempo effettivo”

0 cuori rossoneri

La prima giornata giornata di campionato ha lasciato parecchi dubbi sulla gestione, da parte dei direttori di gara, del Var. Tante polemiche sono arrivate sul rigore concesso al Milan, sono proseguite per il mancato rosso a Baschirotto per il fallo su Lautaro e infine sul possibile calcio di rigore non assegnato all’Inter per la trattenuta su Dzeko nel corso del secondo tempo della sfida contro il Lecce. Un inizio non semplice per la direzione arbitrale che aveva annunciato: “Arbitreremo all’inglese“, ma questo non è accaduto. Come ogni stagione, il designatore arbitrale della Serie A Gianluca Rocchi, ha parlato ai microfoni del Messaggero, in riferimento alle sue aspettative per la prossima stagione. Queste le sue parole: “Il Var a chiamata? Noi ci adattiamo alle decisioni dell’Ifab, che in materia si e già espresso e per il momento non ha intenzione di aprire il Var a chiamata. Per il tempo effettivo sono assolutamente favorevole, anzi mi auguro che venga introdotto quanto prima. Il tempo uguale per tutte le squadre avrebbe un significato di giustizia ed equilibrio. Inoltre ci toglierebbe un grande problema, perché eviteremo battaglie’ per perdite di tempo“.

LEGGI QUI: Nessuno vuole Ronaldo: anche Simeone lo snobba?

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live