Scaroni: “Maldini e Massara rinnoveranno, il cambio di proprietà ha creato delle complessità”

0 cuori rossoneri

Intervenuto a “La Politica nel Pallone” su GR Parlamento, il presidente del Milan Paolo Scaroni ha parlato dei rinnovi di Maldini e Massara.

Sul rinnovo di contratto di Maldini e Massara
“Il cambio di proprietà ha creato delle complessità che non c’erano e ritardato tante cose, ma i rapporti sono eccellenti. Non mi preoccupo molto del tema Maldini e Massara, nel senso che non ho il minimo dubbio che si raggiungerà un accordo per questa coppia che è stata così importante nel farci conseguire lo Scudetto.”

Sulle occasioni perse sul mercato
“Non lo so, sicuramente perdiamo tante chiacchiere. Non vedo decine di operazioni già concluse, sono soltanto decine di ipotesi. Noi siamo più riservati di altri e non ho l’impressione che stiamo perdendo dei colpi”.

Su Gerry Cardinale
“Gerry Cardinale mi ha fatto un’eccellente impressione. E’ una persona molto simpatica e un super esperto di sport, sa trattare nel mondo dello sport come pochi altri. Si pone degli obiettivi molto ambiziosi, con il suo fondo in generale e in particolare con questa acquisizione del Milan. Ora è negli USA, rientra a Milano in luglio e penso di vederlo in quell’occasione”.

LEGGI QUI ANCHE -MILAN, UFFICIALE IL PRIMO ACQUISTO: RISCATTATO IL GIOVANE DELLA PRIMAVERA-

 

Sul sogno nel cassetto per il Milan
“Far bene in Champions. L’anno scorso siamo stati eliminati ai gironi e quest’anno ci poniamo l’obbiettivo di fare meglio e riportare il Milan a competere, come ha fatto tanto in passato”.

Su Rafael Leao, è incedibile?
“Non parlo mai di questi temi, non voglio fare invasioni di campo con Maldini. Leao è una pedina preziosa per il Milan, ma abbiamo dimostrato di saper fare sostituzioni incredibili. Penso all’infortunio di Kjaer e all’ingresso di Kalulu: siamo contenti di aver scoperto un talento”.

Sul futuro CDA del Milan
“Ci stiamo avviando verso una soluzione con Elliott presente nel CdA con almeno due consiglieri, mi auguro che resti Gordon Singer e che ci sia una continuità con il vecchio board. Siamo sicuri di poter continuare a disporre di Ivan Gazidis fino alla scadenza del suo attuale contratto, alla fine di novembre. Poi Cardinale mi ha proposto di rimanere presidente e io per il momento gli ho detto che voglio capire l’evoluzione complessiva del quadro, ma sarei ben contento di continuare, non ho preoccupazioni”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live