Salvini: “Tonali è un modello, lunga vita a Leao in maglia Milan”

0 cuori rossoneri

Il leader della Lega Matteo Salvini è un grandissimo tifoso del Milan. La sua passione per i colori rossoneri non è mai stata un mistero e spesso ha espresso i suoi pensieri sulla sua squadra del cuore. Nella giornata di oggi, Salvini ha rilasciato una vera e propria intervista sul Milan ai microfoni di Telelombardia.

Sulla squadra: “È un gran bel Milan. L’anno scorso non speravo minimamente nella vittoria: se vi dicessi che ero convinto di vincere lo scudetto, mentirei. È venuta su davvero una bella squadra, quest’anno anche meglio dello scorso. Al di là di qualche infortunio di troppo siamo una bella squadra, sono contento. Poi quando vinci un derby 3-2 per me puoi andare avanti 3 mesi…”.

Su Leao e Tonali: “Leao penso abbia capito che Milano lo ama, San Siro lo ama. Guardiamo Sandrino Tonali, per me è un modello: quando c’era bisogno si è tagliato lo stipendio e adesso ha firmato fino al 2027. Penso che questi ragazzi potranno andare lontano: se mantengono questa voglia, questa umiltà, questa compattezza… Non abbiamo i Maradona però Leao quando c’è fa la differenza. Per cui lunga vita a Leao in rossonero”.

– Leggi QUI le accuse di Bonolis dopo Sampdoria-Milan –

Sul tema stadio: “Ho cominciato a seguire il Milan in Serie B, non con le vittorie ma con le sconfitte, con Franco Baresi che non ha mai cambiato maglia o bandiera. Sono affezionato a San Siro, sono cresciuto lì, ma uno stadio più moderno, più sicuro e più efficiente è fondamentale. Mi spiace che il Comune di Milano da anni stia prendendo in giro la città e le società: se dovremo andare a Sesto San Giovanni lo faremo. San Siro rimane un tempio, da tutelare e preservare. Ma servono stadi moderni, sicuri, innovativi, eco-compatibili… Una città come Milano due stadi può averli”.

Su Silvio Berlusconi: “Con Berlusconi parliamo di Italia, di futuro, di governo… Ma ieri sono entrato per andare a trovarlo e ha segnato il Monza. Ho portato fortuna: letteralmente 30 secondi dopo ha segnato Sensi. Berlusconi ha Milano e il Milan nel cuore, adesso ha creato un miracolo a Monza ed è sempre un piacere parlare con chi ha visto passare tutti quei campioni. È sempre affascinante parlare di calcio con Silvio”

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live