Sala: “O le squadre fanno buon viso a cattivo gioco o vanno a Sesto”

0 cuori rossoneri

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, è tornato a parlare della questione stadio, in particolare in seguito alla possibilità che venga applicato il vincolo a San Siro.

Si sa che la burocrazia non sia uno dei pregi del nostro paese, infatti il progetto per il nuovo stadio di Milan e Inter tarda a decollare. L’ultimo ostacolo sorto è la richiesta del sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi di chiedere il vincolo architettonico per il ‘Giuseppe Meazza’.

LEGGI QUI – Voglia di Milan: con Roma e Torino si va verso il tutto esaurito

Sala ha detto la sua ai margini degli auguri di fine anno alla stampa:

“Non ho parlato. Sono in tanti che parlano ma il problema è fare i fatti perché se il vincolo ci deve essere è meglio che lo facciano subito, a quel punto se la vedranno le squadre col governo. Il dibattito pubblico ha dato alcune indicazioni. Io credo che l’interesse pubblico possa essere confermato. Diverso se ci fosse vincolo, perché in questo caso le squadre potrebbero rimanere a San Siro oppure decidere di andare a Sesto San Giovanni, ma a questo punto non sarei più in grado di impormi. Se il vincolo ci deve essere è bene che sia chiarito adesso. Voglio lasciare la palla nel campo del governo con un’unica preghiera, cioè di essere veloci”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish