Pierpaolo Marino tuona: “Il rigore? Sono inferocito. Ha indirizzato la partita”

0 cuori rossoneri

Ai microfoni di DAZN, il dirigente dell’Udinese, Pierpaolo Marino, ha contestato duramente il rigore concesso al Milan per fallo su Calabria. Le sue dure parole:

Io più che arrabbiato sono inferocito. In realtà, ho fatto tanti anni di calcio e tanti anni ho sofferto in squadre medio piccole. Vedo che ci sono delle linee guida. Fanno riunioni su riunioni e ci spiegano linee guide che vengono disattese. L’intervento di Mazzoleni al VAR era fuori dalla logica.

Marinelli aveva visto un episodio che di dubbio non aveva nulla: i rigorini non devono interessare al VAR. È un episodio che indirizza la partita, è un episodio insopportabile. Spero che ci siano chiarimenti adeguati. I giocatori cosa devono dire in campo quando vedono disattese le linee guida?”

Le sue parole all’arbitro Marinelli: “Lasciamo decidere al VAR gli episodi che non sono neanche dubbi. Per me questo è un episodio neanche dubbio. Non capisco come mai sia tornato indietro. In questo caso il VAR disturba l’arbitro e la partita. L’episodio ha cambiato la partita. Sarei stato curioso di vedere che sviluppo avrebbe preso la partita senza rigore, era molto più complicato per il Milan. Ci sentiamo molto danneggiati, ma la chiarezza non arriva mai”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica 
QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live