Pioli: “Lista Champions? Vi spiego la mia decisione sui nuovi arrivati”

1 cuore rossonero

Intervistato dai canali ufficiali del Milan, Stefano Pioli ha presentato le insidie della sfida di stasera con il Salisburgo.

Sulla lista UEFA
“Tutti i giocatori meriterebbero di giocare la Champions. Nei ruoli in cui avevamo più di due giocatori abbiamo dovuto dare delle scelte. I nuovi sono forse stati un po’ penalizzati, ma l’inserimento non può essere immediato. Speriamo di dargli la possibilità di entrare più avanti”.

Sul Salisburgo, primo avversario del girone
“E’ un match importante. Credo che l’esperienza dell’anno scorso ci potrà essere di aiuto. L’anno scorso siamo tornati in Champions dopo diversi anni, è stata un’esperienza che ci ha fatto crescere, ma ora dobbiamo dimostrare che con questa esperienza possiamo anche ottenere risultati positivi in Europa. Sappiamo bene che non ci sono gironi e partite facili. L’anno scorso il Salisburgo ha passato il girone, non ha mai perso in casa, nemmeno contro il Bayern Monaco agli ottavi. Sono una squadra veloce, noi dobbiamo fare la nostra partita”.

Sulle difficoltà del match di stasera
“Il Salisburgo ha tanti giovani in squadra, ma sono pronti per giocare la Champions. Vincono da qualche anno il loro campionato, quindi sono una squadra abituata a giocare per vincere. Sono una squadra offensiva e veloce, magari potremo soffrire qualcosa difensivamente, ma credo che potremo trovare anche qualche spazio in avanti. Sappiamo che troveremo una squadra preparata, ma noi abbiamo bene in mente i nostri principi di gioco. Dovremo scendere in campo con grinta e determinazione. Lo stadio sarà molto caldo, il vero calcio è in ambienti così”.

Sul Milan e sul suo modo di giocare europeo
“Il nostro gioco richiede grande concentrazione, determinazione e organizzazione. Sappiamo che dobbiamo portare le nostre idee in campo e il nostro modo di giocare. Il livello in Champions è alto, quindi i dettagli fanno la differenza. Servirà lucidità e attenzione”.

Sulla pressione di una competizione come la Champions
“E’ un privilegio avere tutta questa pressione, vuole dire che siamo arrivati ad un certo livello. Anche le nostre aspettative sono più alte. Per mentalità e voglia di giocare, la squadra è pronta per dare il massimo anche contro il Salisburgo”.

Su come si aspetta il Salisburgo stasera
“Proveranno a fare la partita. Sanno palleggiare, ma anche verticalizzare. Attaccano in tanti. Sarà una partita in cui le due squadre penseranno ad attaccare e non solo a difendere”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live