Pioli in conferenza: “Leao può arrivare sul tetto del mondo. Fischi a Kessié? Io la vedo così”

0 cuori rossoneri

Interviste – L’allenatore del Milan Stefano Pioli ha toccato diversi temi nel corso della conferenza stampa post Milan-Sampdoria.

Tra questi, anche il momento di Rafael Leao: “Mi ricorda Henry, ma è anche vero che Rafa deve essere se stesso. Credo che possa sempre fare meglio, non si deve accontentare. Ha le qualità per arrivare sul tetto d’Europa e del mondo“. Invece, sullo Scudetto: “Sdoganare la parola? “Noi non sdoganiamo niente, cercheremo di dare il massimo e di fare più punti possibili. Le partite che restano sono tante e proveremo a farne tanti”.

Leggi QUI il confronto tra Dida e Maignan

Sui fischi a Franck Kessié: “Ho sentito anche io. Non credo che sia la cosa giusta, perché abbiamo bisogno di tutti. Il passato ci insegna che poi sono gli atteggiamenti e i comportamenti dei giocatori a fare la differenza. A me, quando faccio la formazione, non interessa se ha rinnovato o se va in scadenza. Li conosco e li vedo, vedo come si comportano. Fin quando avranno gli atteggiamenti giusti li metterò in campo. Il pubblico milanista ha un grande cuore e una grande passione, ci stanno dando una grande mano nel sostenere la squadra.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live