Pioli: “De Ketelaere anche a destra? Penso di sì, ma lo scopriremo insieme”

0 cuori rossoneri

Ospitato nella sede della Gazzetta dello Sport, Stefano Pioli ha parlato delle nuove facce tattiche del Milan e dell’innesto di De Ketelaere.

Sulle diverse facce tattiche del Milan
“Non escludo la difesa a tre. Fosse per me, difenderei sempre alto, con la difesa a metà campo. Certo, molto dipende dal lavoro degli attaccanti. Possiamo giocare anche senza trequartista”.

Sul suo manifesto di calcio
“Credo sia necessario leggere gli spazi, giocare anche senza centravanti. L’importante è mettere in campo giocatori intelligenti, che sappiano stressare le difese avversarie e muoversi insieme. Proveremo a diventare ancora più imprevedibili. Ho introdotto verticalità e scambio di posizioni nel mio calcio dopo il primo anno di Firenze. Io credo che, meno posizioni hai, meglio è”.

LEGGI QUI TUTTA L’INTERVISTA DI STEFANO PIOLI ALLA GAZZETTA DELLO SPORT

Sul perché ha scelto De Ketelaere
“Penso che Charles possa partire anche dal centro-destra. Questo lo scopriremo insieme. Con Paolo e Ricky (Maldini e Massara) abbiamo notato un po’ di fatica contro le difese chiuse. E abbiamo pensato che, con più qualità nell’ultimo quarto di campo, avessimo più chance di sbloccare le partite. Cercavamo qualità, gol, assist, anche una certa fisicità

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live