Nicola: “Poco gioco? Non sono d’accordo. Su Leao dovevamo fare meglio”

0 cuori rossoneri

L’allenatore della Salernitana Davide Nicola, dopo la sconfitta per 1-2 contro il Milan di Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

In un particolare passaggio dell’intervista, al tecnico viene chiesto come si prepara la difesa all’estro di Leao: “Chiaramente Leao quando ha spazio diventa importante, ma sul gol la difesa doveva togliere profondità dietro. È la capacità di anticipare il movimento avversario, non quando è già partita l’azione”.

LEGGI QUI ANCHE – PALMERI: “TOMORI, RIGORE E ROSSO! MA COME FA A NON DARLI IL VAR?”

Poi, continua: “La Salernitana non è sempre e solo alta, perché dipende dalle situazioni. Nel momento in cui siamo in una zona offensiva le uscite hanno un timing giusto e siamo performanti, ma quando siamo in difesa perdiamo qualcosa. Ci sono dinamiche di errori individuali e alcune altre in cui ci vorrebbe una lettura superiore. Dobbiamo migliorare, ma questa è una squadra che è stata costruita per giocare, deve esprimersi per quello che sa migliorando per quello che c’è ancora da fare”.

In conferenza stampa, Nicola viene stuzzicato sul gioco della sua squadra: “Il bel non si è visto per 80′? Non sono d’accordo. Ho visto una Salernitana che ha provato a proporre calcio. In qualche circostanza avremmo trasformare la mole di gioco in conclusioni pericolose verso lo specchio della porta. Commettiamo molti errori, alcuni giocatori devono migliorare sotto diversi punti di vista”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish