Mourinho azzarda: “Smalling? In Italia è per metà Maldini”

0 cuori rossoneri

Interviste – La stagione della Roma si sta avviando alla conclusione con una lotta ancora aperta per un posto in Europa League. Posto che, comunque, la squadra di José Mourinho potrebbe garantirsi vincendo la finale di Conference League contro il Feyenoord.

In vista dell’importante gara europea e della chiusura di Serie A, l’allenatore portoghese ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sports UK, parlando dei prossimi obiettivi dei giallorossi e anche di qualche singolo. Come risaputo da tempo, lo “Special One” è famoso per le sue uscite senza mezze misure.

Scopri QUI le differenze di incasso tra Champions ed Europa League

Non ha esitato nemmeno in questo caso, quando dai giornalisti inglesi gli viene chiesto cosa pensa del loro connazionale Chris Smalling: “Deve trovare un equilibrio che gli consenta di giocare con continuità. Ha esperienza, conoscenze e qualità, anche tatticamente in relazione al sistema della squadra e all’organizzazione difensiva. Sta facendo molto bene in questa stagione e sta giocando ad un livello che mi rende davvero felice, perché lui è un giocatore fantastico. In Italia è conosciuto come ‘Smalldini’: metà Smalling e metà Maldini. Sta andando benissimo”.

Sicuramente un paragone azzardato da parte del tecnico, che certamente ha alzato la pressione sul suo difensore centrale.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live